Crea sito

FILETTI DI PESCE SPATOLA IMPANATI AL FORNO

Ah quanto amo la mia bella Sicilia! E’ un’isola unica per me, dove il sole e il profumo di salsedine li puoi trovare tutto l’anno, elementi imprescindibili per chi ci abita e senza i quali non si potrebbe neanche concepire di vivere! E’ un posto incredibilmente ricco di risorse, quelle indubbiamente della nostra amata terra, ma anche quelle che ci offre il mare! Qui, ovunque si vada, non manca mai l’opportunità di poter gustare sempre pesce freschissimo a prezzi contenuti, come il pesce spatola, chiamato anche pesce “sciabola”, appartenente a quella categoria di pesci definiti “poveri”, ma che poi tanto non lo sono! In effetti si tratta di un pesce nastriforme dall’aspetto non proprio rassicurante ma, credetemi, dalla grande versatilità ed enormi potenzialità. Oggi vi propongo infatti una ricetta facile, direi quasi banale per la sua semplicità, che tuttavia grazie alla panatura ricca di odori e spezie, offre al palato un gusto davvero appetitoso e piacevolmente piccante, senza perdere troppo tempo ai fornelli. Presi da mille impegni, siamo tutti alla ricerca di soluzioni veloci e poco impegnative, ma che sappiano garantirci a tavola il massimo rendimento in termini di successo. Ecco, in questo piatto troverete la semplicità dell’esecuzione, tutto il sapore del mare e la genuinità che solo il pesce “azzurro” può garantire! Grazie alle sue carni bianche e sode, il pesce spatola è molto magro, e perciò particolarmente digeribile, e con un buon contenuto di acidi grassi omega 3, il che non guasta!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4-6
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 1 kgPesce spatola ((600 gr. di filetti netti))
  • 120 gPangrattato
  • 4 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1Succo di limone
  • 1 ciuffoPrezzemolo (+ q.b.)
  • 2 ramettiRosmarino
  • q.b.Erba cipollina
  • q.b.Bacche di ginepro
  • 1 cucchiainoCurry
  • 1 cucchiainoCurcuma in polvere
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Peperoncino

Preparazione:

  1. Sfilettate il pesce, dividetelo in tranci e sciacquateli sotto l’acqua corrente (fig. 1).

  2. Scolateli bene in un colino ed eliminate con delle pinzette da cucina le spine che si presentano nelle estremità dei filetti (fig. 2).

  3. Disponeteli quindi in una teglia e spruzzate con 2-3 giri di olio evo e il succo del limone, lasciandoli marinare così per una 15′ (fig. 3).

  4. Nel frattempo preparate la panatura con il pangrattato, il parmigiano, le erbe aromatiche, le spezie, una presa di sale e una macinata di pepe. Passate le fette marinate su questa panatura (fig. 4).

  5. Trasferitele in una pirofila rivestita di carta da forno e irrorate con un filo d’olio evo e qualche bacca di ginepro (fig. 5).

  6. Mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30′ e servite caldo! E voilà…i filetti di pesce spatola impanati al forno sono pronti per essere gustati!

  7. Buon Appetito dalla cucina di Fefè!

Per comodità, io vi consiglio di farvi pulire ed affettare la spatola da un pescivendolo essendo un pesce molto difficile da sfilettare e potrebbe non venirvi bene. Fate eliminare la testa, la parte finale della coda e le lische centrali, che potreste utilizzare per un bel sughetto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.