Crea sito

BUCATINI AGLIO, OLIO E PEPERONCINO CON TARALLI NAPOLETANI

Vi è mai capitato di prepararvi il mitico piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino non tanto per la facilità con cui si prepara, essendo una ricetta che si fa ad occhi chiusi e in pochi minuti (il che non è affatto male), quanto proprio per il desiderio di appagare il palato con quel particolare sapore, neanche aveste le tipiche voglie della gravidanza? Ebbene, a me capita spesso, ma mi piace prepararli usando invece i bucatini, perchè amo la loro consistenza e il tipico spessore, ideali per esaltare i sughi più densi ed importanti. Quando poi, conversando al telefono con una delle mie più care amiche di Napoli, ho scoperto che i famosi taralli ‘nzogna e pepe acquistati casualmente durante il mio viaggio a Pozzuoli e di cui vi ho raccontato nelle mie storie poche settimane fa, vengono impiegati proprio per arricchire questo piatto già così buono, ecco che sperimentarlo a casa è stato quasi un obbligo! E che obbligo! Il risultato è stato sorprendente, una ricetta incredibilmente saporita, grazie anche alla presenza della sugna (strutto) che rende questi taralli più friabili, e delle mandorle tostate all’interno con abbondante pepe nero. Credetemi, già da soli, sono come le ciliegie: uno tira l’altro! Sono un invitante stuzzichino da non perdere, quindi se vi trovate nel napoletano, vi invito a farne scorte notevoli! Leggermente tostati e sbriciolati sui bucatini poi….che dire? Non ci sono parole. Se non avete questi magnifici e speciali taralli a casa, potrete sostituirli con qualsiasi altro tipo, anche aromatizzati (come al peperoncino, alle olive, al rosmarino, ecc.). L’effetto finale conquisterà anche gli ospiti più scettici e con pochissimi passaggi ai fornelli! Cosa volere di più?  

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: persone 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Bucatini 400 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Taralli (napoletani) 2
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Iniziate sbriciolando grossolanamente i taralli in un mortaio o, in mancanza di questo, potete inserirli in un mixer azionato per pochi secondi (fig. 1).

  2. Una volta sbriciolati, fateli tostare in un padellino antiaderente per 2-3′ perché sono già cotti (fig. 2).

  3. In una capiente pentola mettete a cuocere i bucatini in abbondante acqua salata. A parte, nella stessa padella dove avete tostato i taralli, fate scaldare abbondante olio per circa 2′, poi aggiungete i due spicchi d’aglio e fateli sfrigolare per bene (fig. 3).

  4. Unite anche il peperoncino. Quando i bucatini sono al dente, scolateli e metteteli nella padella con il condimento dopo aver tolto gli spicchi d’aglio (fig. 4).

  5. Mescolate per bene per circa 2′-3′, quindi aggiungete metà delle briciole dei taralli. Servite i bucatini ancora caldi nei piatti guarnendo con i restanti taralli sbriciolati. E voilà…i vostri bucatini, aglio, olio e peperoncino con taralli napoletani sono pronti per essere gustati!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.