Crea sito

INSALATA DI PASTA INTEGRALE CON MERLUZZO E AVOCADO

In questo periodo, lo ammetto, sono rigorosamente a dieta! Diciamo che ho preso consapevolmente questa decisione a seguito di un profondo esame di coscienza. E diciamo anche che questa scelta è nata a seguito del periodo appena trascorso di quarantena a casa. L’assenza di una qualunque forma di attività fisica, che non fosse mirata esclusivamente ad impastare questo o quello, la mia pigrizia improvvisa e la mia voglia di mangiare in ogni momento della giornata, ha avuto effetti devastanti sul mio peso forma!!! In tutta franchezza, quei chiletti in più sui fianchi mi hanno spinta a fare dietro front con le mie malsane abitudini da corona virus e limitare al più presto i danni! Dunque, da circa dieci giorni non preparo nuove ricette e non scrivo sul blog! Lo so, è una tristezza, ma è un atto doveroso che devo a me stessa e d’altronde vi tedierei con le mie innumerevoli versioni di insalate. Per carità, tutte molto sfiziose, sane e complete dal punto di vista nutrizionale, ma pur sempre insalate! Ma oggi mi sono detta che questa ricetta potesse valere la pena di essere condivisa con voi. Si tratta di un primo piatto leggero e semplicissimo da preparare, perfetto per un pranzo light o per chi, come me, ha deciso di fare un po’ di sana dieta in vista dell’estate. Un’insalata di pasta integrale con filetti di merluzzo fresco, tocchetti di avocado e pomodorini aggiunti a crudo e insaporiti solo con olio e una spruzzata di limone. Potrete usare anche il merluzzo surgelato, che dovrete prima fare scongelare, ma consiglio sempre quello fresco! Il mio tra l’altro era l’avanzo di una cena precedente, quindi l’ho sfruttato per il pranzo del giorno dopo! Il segreto per renderlo saporito nonostante la semplicità della cottura, è quello di aggiungere alcuni ingredienti speciali nell’acqua di bollitura. Le carni del merluzzo così risulteranno particolarmente gustose e delicate allo stesso tempo. Scoprite come…

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la bollitura del merluzzo:

  • 2merluzzi freschi
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 1/2limone non trattato
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 4 baccheginepro
  • 1 pizzicosale

Ingredienti per la pasta:

  • 320 gpenne rigate integrali
  • 1avocado
  • 250 gpomodorini ciliegino
  • 4 fogliebasilico
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato
  • 1succo di limone
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Preparazione:

  1. Lavate i pomodorini, asciugateli e tagliateli in quarti. Fate lo stesso per l’avocado. Uniteli in una ciotola e condite con succo di 1/2 limone, un giro di olio, una presa di sale e una macinata di pepe (fig. 1).

  2. Lavate i merluzzi, quindi lessateli per pochi minuti in acqua salata, aggiungendo fette di limone, il vino bianco, il prezzemolo e le bacche di ginepro. Una volta cotti, fate intiepidire 10′ nella loro acqua di cottura e puliteli, eliminando tutte le lische e le spine. Ricavate i filetti e riduceteli a tocchetti. Condite con il succo di 1/2 limone, un filo d’olio e foglie di basilico. Aggiustate di sale e pepe (fig. 2).

  3. Lessate le penne integrali in abbondante acqua salata. Una volta cotte, scolate e conditele con l’insalata di pomodorini e avocado, mescolando bene per fare insaporire (fig. 3).

  4. Trasferite il tutto in una capiente insalatiera e aggiungete anche il merluzzo con tutto il suo condimento e guarnite con abbondante prezzemolo tritato e altre foglie di basilico.

  5. Servite tiepido o a temperatura ambiente irrorando con un giro di olio a crudo.

  6. E voilà…la vostra insalata di pasta integrale con merluzzo e avocado è pronta per essere gustata!

  7. Buon Appetito dalla cucina di FeFe!

  8. Potrete aggiungere se vi piace anche una manciata di capperi dissalati, sarà ancora più deliziosa!

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.