Torta di cachi e profumo d’arancia

Torta di cachi e profumo d’arancia: Questa è una ricetta oserei dire molto semplice e anche veloce da realizzare, a prova di principiante! Si possono utilizzare sia i cachi morbidi che quelli persimon, meglio conosciuti come cachi mela.

Si frulla prima la frutta con l’olio e poi si montano gli altri ingredienti, tutto veramente facile e veloce!

Ingredienti per uno stampo da 22 – 24 cm

  • 200 g di farina 00
  • 350 g di polpa al naturale di cachi
  • 40 g di fecola di patate
  • 100 g di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero di canna
  • 120 ml di olio di mais
  • 3 uova medie
  • 1 arancia bio
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 g di sale

Preparazione

Per preparare la Torta di cachi e profumo d’arancia dovete innanzi tutto frullare la polpa di cachi con olio di semi pochi secondi.

A parte montate insieme le uova con gli zuccheri

Aggiungete poi il sale, i semi della bacca di vaniglia (potete utilizzare anche l’estratto), la buccia dell’arancia grattugiata e lavorate ancora per per 2 minuti fino ad ottenere un composto bello spumoso

A questo punto versate con delicatezza la polpa dei cachi e amalgamate nell’impasto a bassa velocità

Alla fine inserite sempre gradualmente la farina già setacciata con la fecola e il lievito

Trasferite l’impasto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata o spennellata con lo staccante.

Cuocete in forno statico già ben caldo, a 180° nella parte centrale del forno per circa 45 minuti. Per cotrollare che la Torta di cachi e profumo d’arancia sia ben cotta vale sempre la prova stecchino!

Lasciate raffreddare nella teglia per 10 minuti una volta sfornato e poi sformate su una gratella la Torta di cachi e profumo d’arancia

Potete conservarla sotto una campana per torte per 3/4 giorni, se resiste agli assalti dei golosi!

La Torta di cachi e profumo d’arancia è deliziosa al naturale per sua morbidezza, ma se ricoperta con una glassa al cioccolato, sia fondente che bianco, diventa spaziale !

Ottima per colazione, che per merenda, ma anche per dessert!