Crea sito

Dolmades con carne e riso

I dolmades con carne e risoinvoltini di foglie di vite sono un piatto tipico della cucina greca che vengono serviti in tavola come antipasto, contorno o piatto unico.

La ricetta è facile e la stagione primaverile o estiva si presta per questo piatto particolare, ma leggero, che nella variante con verdure può essere gustato freddo

Una leggenda racconta che durante l’assedio di Tebe da parte di Alessandro il Macedone, nel 338 a.C. il cibo era così scarso che gli abitanti lo tagliavano in piccoli pezzetti avvolti da foglie di vite per far sembrare i bocconi più grandi.

 

Seguimi anche su FACEBOOK 

dolmadesDolmades con carne e riso

 

Ingredienti per 4 persone

30 Foglie di vite fresche o in salamoia

250 g di carne macinata

125 g di riso

1 uovo

1 cipolla

40 g di pecorino

8 foglie di menta fresca

Prezzemolo

1 limone

4 foglie di alloro

Olio extravergine d’oliva

Sale e pepe

 

dolmadesDolmades con carne e riso

 

Procedimento

Sbollentate rapidamente le foglie di vite in acqua bollente leggermente salata, asciugatele e lasciatele sgocciolare. Se invece utilizzate quelle in salamoia come ho fatto io, sciacquatele in acqua calda ed asciugatele.

Tritate la cipolla e rosolarla con poco olio. Unite la carne, la menta e il prezzemolo sminuzzati, salate pepate e lasciate rosolare la carne per qualche minuto, quindi bagnare con un poco di acqua e lasciate asciugare.

Una volta raffreddato unite il riso, l’uovo e il pecorino. Amalgamate il tutto e tenete da parte.

Iniziate a preparare gli involtini.

Stendete quindi su un telo le foglie di vite con il lato lucido rivolto verso il basso, e ponete una cucchiaiata di ripieno su ciascuna foglia o più foglie sovrapposte se di piccole dimensioni. Ripiegate i lembi esterni verso l’interno e arrotolate.

Disponete gli involtini in una padella ampia con alla base un letto di altre foglie di vite e di alloro. Unitele le une alle altre, coprite di acqua, poco succo di limone, poco olio e portate lentamente ad ebollizione tenendoli pressati in modo che gli involtini non si aprano.

Dopo circa 30 minuti e quando l’acqua sarà asciugata e assorbita dagli involtini, togliete dalla pentola e servite i vostri dolmades con carne e riso ben caldi. Nei periodi più caldi invece, sono ottimi gustati freddi accompagnati con una salsa allo yogurt greco.