POLLO ARROSTO ALL’ARANCIA

Print Friendly, PDF & Email
 
Quanti modi conoscete per cucinare il pollo? Immagino tantissimi! Oggi ve lo propongo con una cottura classica, ma arricchito da un ingrediente in più: pollo arrosto all’arancia. Il succo dell’arancia già dà un gusto particolare, un sapore delicato che si sposa perfettamente con la carne di pollo. 
 
 
 
 
 pollo arrosto all'arancia - nella cucina di laura
 
 
 
 
INGREDIENTI (per 4 persone):
 
– 1 pollo
-2 arance
– 4 foglie di salvia
– 2 spicchi di aglio
– 1/2 bicchiere di vino bianco
– 1/2 bicchiere di acqua
– sale fino q .b.  
– pepe nero q.b.
 
 
Pulite bene il pollo, successivamente tagliatelo in pezzi.
 
Mettete il pollo in una pirofila da forno e unitevi le foglie di salvia, gli spicchi d’aglio senza sbucciarli,  il vino, l’acqua (solo se il pollo è ruspante e quindi ha una carne più dura, altrimenti non lo mettete), il succo delle arance e regolate di sale e di pepe. Mescolate il tutto molto bene, poi coprite con della pellicola da cucina e mettete il tutto in frigo a marinare per almeno 2 ore.
 
Trascorso il tempo di marinatura riprendete la pirofila, mescolate di nuovo il pollo e cuocetelo in forno preriscaldato a 200°C per circa 1 ora. Controllate la cottura girandolo di tanto in tanto. Alla fine dovrà risultare dorato e il  liquido di cottura dovrà essere asciugato.
 
Trasferite il pollo in un vassoio da portata e servite caldo.
 
 
 
 
 pollo arrosto all'arancia - nella cucina di laura
 pollo arrosto all'arancia - nella cucina di laura
 
 
 
 
Per realizzare questa ricetta ho utilizzato:
– pirofila da forno Le Creuset
– piatto ovale da portata Ceramica Sorrentina
 
 
 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!! :) 
 
 

Share this nice post:
Precedente BURGHER DI TONNO E MAIONESE Successivo RECENSIONE MENU' TAGLIATA RISTORANTE LO STECCHETO | OFFERTA SU GROUPALIA

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.