COPATE DI SIENA

Print Friendly, PDF & Email
 
Le Copate di Siena sono un dolce tipico natalizio della mia città. Non sono molto conosciute e si trovano davvero con difficoltà in questi ultimi anni, ma per me sono una delle più deliziose tra tutti i dolci delle feste. La loro forma classica è rotonda, ma io per comodità le faccio quadrate, il loro sapore non cambia. Il loro impasto è simile a quello del torrone, ma si presentano con uno spessore sottile, con frutta secca tritata racchiusa tra due fogli di ostie. Per me sono di una bontà unica…. vi invito davvero a provarle, non ve ne pentirete. L’unica cosa che serve per farle è il termometro da cucina, in quanto è necessario per misurare la temperatura dello zucchero in cottura. Per il resto serve solo un pò di pazienza e il gioco è fatto!!
 
 
 
Copate di Siena - nella cucina di laura
 
 
 
 
INGREDIENTI (per 16 copate):
 
– 300 gr di mandorle intere
– 4 fogli di ostia delle dimensioni ciascuno di 1 foglio A4 cioè 21 x 29.7 (o 32 ostie rotonde)
 
Per lo sciroppo:
– 30 gr di acqua
– 100 gr di zucchero
 
Per la montata a caldo:
– 40 gr di albume
– 100 gr di miele di acacia
 
 
 
Tritate con robot da cucina le mandorle, non devono essere nè troppo grosse nè a granella, una via di mezzo.
Tostatele in forno a 100° C per circa 10 minuti, poi lasciatele all’interno del forno caldo per far sì che non si freddino.
 
Nel frattempo dovrete prendere due pentolini. In uno versate lo zucchero e l’acqua, mentre le secondo mettete gli albumi e il miele.
 
Fate cuocere lo sciroppo di zucchero a fuoco basso senza mescolare ma controllando la sua temperatura fino ad arrivare a 160° C (indispensabile questo passaggio della temperatura!!).
 
Nel frattempo mettete il pentolino con gli albumi sul fuoco ma facendolo cuocere a bagno maria e montando il composto con delle fruste elettriche. Diventerà bianco gonfio e spumoso e piano piano si dovrà staccare dalle pareti del pentolino.
 
Queste due preparazioni arriveranno al momento giusto di cottura nello stesso momento. Inizierete già a sentire il profumo tipico del torrone.
 
Versate lo sciroppo di zucchero nel composto di albumi e mescolate con le fruste.
 
Poi aggiungete le mandorle tritate ancora calde e con un cucchiaio di legno mescolate ancora fino ad avere una consistenza omogenea.
 
Versate metà del composto su un foglio di ostia, livellatelo e copritelo con l’altro foglio di ostia. 
Stendetelo bene pressando con le mani in modo da avere un’altezza uniforme. Sarà alto circa mezzo centimetro.
Fate poi la stessa operazione con la parte rimasta di impasto e le altre due ostie.
(Se avete acquistato le ostie rotonde procedete nello stesso modo ma formandole singolarmente invece che su due fogli grandi. In questo caso dovrete essere più veloci per evitare che l’impasto si solidifichi).
 
Tagliate con un coltello affilato 8 Copate da ogni foglio. 
 
Successivamente mettetele in un luogo freddo (anche in frigo va bene) per circa 10 ore in modo da fargli prendere la consistenza giusta, dopo di che conservatele in un luogo fresco e asciutto.
 
 
 
Copate di Siena - nella cucina di laura
 
 
 
Seguimi anche su Facebook e YouTube  resterete aggiornati anche sulle ultime novità! Ci conto!! :)
 

Share this nice post:
Precedente ALBERO DI NATALE DI PAN BRIOCHE DOLCE CON MARMELLATA DI PERE E CIOCCOLATO Successivo BISCOTTI DI VETRO

3 commenti su “COPATE DI SIENA

  1. Laura ma sai che io proprio non li conoscevo, che buoni devono essere, mi segno la ricetta, non si sa mai che trovi due minuti per provare a riferli. Intanti ti faccio i miei più cari auguri. A presto Manu

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.