Prugne al cognac

Prugne al cognac, ricetta come prepararle e conservarle in casa.
Ci sono tanti modi per gustare le prugne al cognac; ad esempio sul gelato, oppure potete fare una coppa con le prugne sotto e metterci sopra la panna montata, se le tagliate a pezzi vanno bene anche nella macedonia, oppure potete farci un gustosissimo dolce, come la “torta prugne e cioccolato fondente” sostituendo una parte delle prugne proprio con le prugne al cognac.
E per gli amanti sia del cognac che delle prugne, si possono gustare così come sono, magari dopo un pranzo con amici e parenti o la sera, dopo cena davanti alla tv o leggendo un libro.
E dopo i tanti modi che vi ho elencato per gustare le prugne al cognac, ora vi lascio la ricetta. 😉

Prugne al cognac
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5-10 minuti
  • Porzioni:
    1 vasetto da 500 grammi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Prugne secche 300 g
  • Zucchero 90 g
  • Limoncello 3 cucchiai
  • Acqua 60 ml
  • Cognac 250 ml

Preparazione

  1. Preparate le prugne al cognac cominciando dallo sciroppo.
    In un pentolino, versate i 60 ml di acqua, aggiungete i due cucchiai di limoncello e lo zucchero.

  2. Mettete il pentolino sul fuoco e fate sciogliere lo zucchero.
    Appena lo zucchero si sarà sciolto e risulterà un liquido bello limpido, togliete il pentolino dal fuoco e versatelo sulle prugne secche (che avrete messo precedentemente in una terrina).
    Coprite le prugne con un coperchio e lasciatele ad infusione per circa 12 ore.

  3. Trascorso il tempo necessario, tirate su le prugne secche e mettetele in un vasetto di vetro, precedentemente sterilizzato.
    Mescolate lo sciroppo rimasto con i 250 ml di cognac e versate il liquido ottenuto sulle prugne.
    Chiudete il vasetto con le prugne al cognac e fatele riposare qualche giorno prima di consumarle.

Note

1. Conservate le prugne al cognac almeno 20 giorni prima di consumarle. Tenetele in un luogo buio, asciutto e aerato.

2. Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione delle prugne al cognac, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina facebook:   Carmencita da leccarsi le dita

Precedente Ciambella uva fragola Successivo Torta di mele con crema pasticcera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.