Crea sito

Polenta con funghi chiodini

Non è mai troppo tardi per imparare cose nuove e scoprire il piacere di sperimentare ed essere un appassionato di cucina.
Ed è stato proprio così per mio papà, che fino ad un paio di anni fa si preparava solo il caffè e forse un uovo sodo. 🙂
Da quando ho il blog, anche a lui è venuta la voglia di provare a cucinare e far assaggiare a tutta la famiglia i suoi piatti speciali! 😀
L’altro giorno mi ha fatto una versione della polenta in tre modi diversi, ed io, oggi, voglio proporvi proprio una delle tre ricette, la polenta con funghi chiodini.
Tutto è stato, perchè gli avevo portato un pò di chiodini che crescono dove vivo io e lui ha preso l’occasione al volo per farli con la polenta, era da tanto che li desiderava ed assaggiandoli non ho potuto che dargli ragione! 😉

Polenta con funghi chiodini

Polenta con funghi chiodini

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 15 minuti + 25-30 minuti di cottura

“Ingredienti per la polenta con funghi chiodini per 4 persone”

Per la polenta:
– 250 g di farina gialla per polenta;
– 1 lt di acqua;
– 1 cucchiaio raso di sale fino

Per i funghi:
– 150 g di funghi chiodini (vanno bene anche quelli congelati);
– 1 spicchio di aglio;
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
– una spolverata di origano;
– sale fino q.b.

Preparazione:
Cominciate dai funghi.
Pulite i chiodini dalla terra, lavateli, fateli bollire per circa 10 minuti e poi scolateli.
In una padella antiaderente preparate il soffritto.
Mettete l’olio a scaldare, sbucciate l’aglio, spaccatelo a metà e fatelo rosolare.
Quando l’aglio sarà leggermente dorato, tiratelo su, aggiungete i funghi cotti e lasciateli cuocere circa 10-15 minuti.
A fine cottura salateli col sale fino secondo i vostri gusti.

Nel frattempo preparate la polenta, versate l’acqua in una pentola e portatela ad ebollizione.
Quando l’acqua della polenta bolle, salatela e versate la farina gialla.
Abbassate il fuoco al minimo, mescolate inizialmente con la frusta e, quando la polenta comincia ad addensarsi, passate a mescolare con il cucchiaio di legno e continuate la cottura fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Versate la polenta nei piatti fondi o su un tagliere.
Aggiungete sopra i funghi, spolverate con l’origano e servite in tavola la polenta con funghi chiodini ben calda… Buon appetito! 😉

Polenta con funghi chiodini

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.