Crea sito

Coniglietto in pasta di zucchero

Piccolo, tenero e paffutello, ecco il coniglietto in pasta di zucchero.
Ideale per decorare torte, cupcake o, perchè no, confezionato con gli ovetti di cioccolato e qualche fiorellino, potrebbe diventare un’ottima idea regalo facendo felici grandi e piccini! 😉

Coniglietto in pasta di zucchero

Coniglietto in pasta di zucchero

Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Ingredienti per 1 coniglietto in pasta di zucchero:
– pasta di zucchero bianca;
– pasta di zucchero rosa
(cliccate qui se volete realizzare la pasta di zucchero in casa)

Occorrente:
– attrezzini per lavorare la pdz (foto n.8)

Preparazione:
Cominciate a preparare il coniglietto in pasta di zucchero partendo dal corpo.

Con la pdz bianca, fate una pallina grande circa 3 cm di diametro e poi assottigliatela leggermente in centro.
Otterrete così il corpo. (Foto n.1)

Per la testa, formate una pallina (sempre con la pdz bianca) grande circa 1 cm e date la forma leggermente a goccia, così verrà fuori il musetto. (Foto n.2)

Per fare le zampe inferiori del coniglietto in pasta di zucchero, preparate due palline (una per ogni zampa) poi, lavoratele in modo da allungarle tenendo la parte superiore più larga, piegatela a metà e schiacciate leggermete la parte superiore. (Foto n.3)
Otterrete così la coscia con la zampina.

Per fare la zampe superiori, fate due palline (leggermente più piccole di quelle delle zampe inferiori) e allungatele leggermente, tendendo la parte sopra più grande di quella sotto. (Foto n.4)

Per formare gli occhietti del coniglietto in pasta di zucchero, ricavate due palline piccole dalla pdz bianca e coloratele di nero (con il colore apposta per gli alimenti), oppure usate la pdz nera.
Mentre per il naso, usate la pzd rosa, fate una pallina e schiacciatela leggermente. (Foto n.5)

Ora, passate alle orecchie.
Fate le orecchie partendo da due piccolissime palline bianche, premete allungandole e, facendo pressione con l’attrezzino di plastica (quello a sx parte alta, foto n.8) otterrete l’interno delle orecchie.
Fate la stessa operazione con le palline di pdz rosa, facendole leggermente più piccole di quelle bianche, sovrapponetele una all’altra attaccandole tra loro con un pò di acqua. (Foto n.6)

Per la coda, fate una pallina e, per renderla paffutella incidetela con l’attrezzino di plastica (quello a sx parte inferiore, foto n.8).

Ecco, ora che tutti i pezzi del coniglietto in pasta di zucchero sono pronti, passate ad assemblarlo.

Aiutati con un pennellino, bagnatelo con poca acqua e partite assemblando gli occhietti alla testa.
Con l’attrezzino (quello a dx parte alta, foto n.8) fate l’incavo ai due lati della testa e applicate gli occhi con un pò di acqua.

Bagnate leggermente il retro del naso e applicate facendo una leggera pressione.

Ora che la testa è apposto, applicate al corpo, seguendo con le zampe posteriori, quelle anteriori ed infine la codina.

Ecco, il vostro coniglietto in pasta di zucchero è pronto per essere la star dei vostri dolci o per esse confezionato e regalato! 😉

Coniglietto in pasta di zucchero

Consiglio: Ci tengo molto a darvi questo piccolo, ma prezioso consiglio.
Io, per la preparazione del coniglietto in pasta di zucchero, ho preferito usare prodotti (ove possibile) sicuri della provenienza e/o provenienti da agricoltura biologica, perchè per una vita sana è sempre meglio essere prudenti e controllare la provenienza degli alimenti che consumiamo. 😉

Nota: Lo spunto per il coniglietto in pasta di zucchero l’ho preso qui

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:   Carmencita da leccarsi le dita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.