Confettura di peperoncini piccanti tondi

Rosso è il colore dell’amore, della passione e… dei peperoncini piccanti.
In questa confettura di peperoncini piccanti tondi è racchiuso tutto il sapore, il profumo e il piccante di questi peperoncini.
Non ho fatto una confettura assoluta di peperoncini, perchè ci sarebbe voluto uno stomaco di ferro o tantissimo pane per mangiarla, ma ho ammorbidito il tutto con una parte di peperoni e di salsa di pomodoro, che non cambiano di molto il sapore della confettura, ma ne smorzano leggermente il piccante.
Ci sono tanti modi per poter consumare questa confettura, ma il modo che preferisco è quello di spalmarla sul pane.
Quindi, se amate il piccante, non lasciatevi sfuggire questa stuzzicante confettura! 😉

Confettura di peperoncini piccanti tondi

Confettura di peperoncini piccanti tondi

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 15 minuti + 30 minuti di cottura

Ingredienti per circa 700 g di confettura di peperoncini piccanti tondi:
– 300 g di peperoncini piccanti tondi;
– 600 g di peperoni, io ho preferito quelli rossi;
– 100 g di salsa di pomodoro (cliccate qui per la ricetta);
– 700 g di zucchero;
– 500 ml di acqua;
– 500 ml di aceto di vino bianco;
– 1 cucchiaino raso di sale fino

Preparazione:
Prima di cominciare a pulire i peperoncini, mettete dei guanti in lattice per proteggervi le mani.
Lavate i peperoncini, eliminate i piccioli e tagliateli a metà nel senso della lunghezza.
Per eliminare più facilmente i semi dei peperoncini, passateli sotto l’acqua corrente.
Scolate i peperoncini dall’acqua, tagliateli a pezzetti e teneteli da parte.

Passate ai peperoni, lavateli sotto l’acqua corrente, asciugateli eliminate il picciolo, la parte bianca interna e i semini.
Tagliateli a pezzi piuttosto grossi.

In una pentola capiente, fate bollire acqua e aceto col sale, quando avrà raggiunto l’ebollizione, aggiungete i peperoncini, i peperoni e lasciateli cuocere per circa 3-5 minuti.

Scolate i peperoncini e i peperoni, metteteli in una pentola, aggiungete lo zucchero e fate cuocere la confettura di peperoncini piccanti tondi per circa 30 minuti.
Cinque minuti prima della fine della cottura aggiungete la salsa di pomodoro e tritate il tutto con il mixer quando è ancora caldo.

A fine cottura versate il composto ancora bollente nei vasetti perfettamente asciutti e precedentemente sterilizzati.
Chiudeteli e capovolgeteli per creare il sottovuoto e copriteli con un panno per farli raffreddare lentamente. Lasciateli così fino a completo raffreddamento.

Confettura di peperoncini piccanti tondi

Se volete fare un ulteriore sterilizzazione ecco come procedere:
In una pentola mettete i vasetti con la confettura di peperoncini piccanti tondi e, per non farli toccare tra loro e tenerli ben saldi, avvolgeteci intorno dei canovacci.

Riempite la pentola con acqua fredda, 5 centimetri sopra i vasetti, mettetela sul fuoco e portate a ebollizione.
Quando l’acqua bolle lasciate bollire per circa 20 minuti.
Tirate su i vasetti quando l’acqua si sarà raffreddata.

Nota: Questo trattamento serve a ridurre i microrganismi vitali che possono alterare il prodotto.

Consiglio:
Lasciate riposare la confettura di peperoncini piccanti tondi una settimana prima di consumarla.
Conservare in luogo buio, asciutto e aerato.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su facebook:  Carmencita da leccarsi le dita

 

Precedente Gelato al melone Successivo Yogurt variegato con salsa di nergi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.