Vellutata con le bucce di piselli freschi.

Vellutata con le bucce di piselli freschi.

A cavallo tra le due guerre mondiali a Napoli e non solo la fame era tanta e le ripercussioni giocoforza colpirono anche le tradizioni culinarie. I piu poveri si arrangiavano come potevano e ripiegarono sugli ingredienti di scarto pur di mettere qualcosa in pentola, si cucinavano le bucce delle fave e dei piselli.

Poi per fortuna le guerre finirono e intorno agli anni 60/70 ci fu il boom economico, i piatti tradizionali fecero di nuovo la loro comparsa sulle tavole dei napoletani e insieme ai classici arrivarono anche le contaminazioni con altri piatti della cucina Italiana.
Oggi nel terzo millennio ripropongo di nuovo il piatto dei “poveri”, realizzato con le bucce svuotate dei piselli e poco tempo fa ho realizzato pure quello con le bucce di fave “ Frittata con le bucce di fave e spezie“. Mio nipote dice che gli faccio mangiare solo scarti. ha ha ha.

Vellutata con le bucce di piselli freschi.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gdi bucce di piselli freschi
  • 2patate medie
  • 1cipolla
  • spezie (alloro, curcuma, chiodi di garofano)
  • 1manciata di granella di nocciola.
  • q.b.di sale

Strumenti utilizzati

  • Pedrini 04GD198 Passaverdure Inox diam. 20 cm con 3 Dischi in Acciaio Inossidabile
Per questa ricetta ho utilizzato un passaverdure della Pedrini e devo dire che sono molto soddisfatto. Vuoi provarlo o se sei prossimo/a ad un’acquisto clicca qui.

Preparazione

  1. Questi sono gli ingredienti di questa Vellutata con le bucce di piselli freschi (01). Separo le bucce (02) dai piselli che utilizzerò per la ricetta classica napoletana. Dopo averle lavate bene li faccio sbollentare per circa 25 minuti non appena l’acqua inizia a bollire (03). Per recuperare tempo ho lessato anche le patate.

  2. Una volta lessate le bucce e le patate le scoleremo e le faremo raffreddare (04). Prima di passare con il passaverdure (5) le sminuzzo un po. Ottenuta la crema di piselli la metto da parte e in una padella dove ho aggiunto due mestoli di acqua lascio ammorbidire la cipolla con le spezie (06).

  3. Vellutata con le bucce di piselli freschi.

    Una volta pronte pure le cipolle le uniremo alla crema di piselli e insieme alle patate (07) le traferiremo nel boccale per frullare il tutto (08). Serviremo la nostra vellutata con una spolverata di pepe e della granella tostate di nocciola (09).

  4. Vellutata con le bucce di piselli freschi.

    Un tuffo nel passato con questo piatto povero. Oggi fortunatamente ricominciamo a rivederli in giro. Nel bene e nel male le bucce di piselli ci sono sempre state. Buon Appetito e alla prossima ricetta.

    Non dimenticatevi di mettere un “mi piace” se la ricetta vi e piaciuta e condividetela in tanti.

Note

In questo articolo sono presenti link di affiliazioni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.