Calamari con spaghettoni alla carbonara.

Calamari con spaghettoni alla carbonara.

Oggi una via di mezzo tra la carbonara e calamari con gli spaghetti.
Due piatti tipici che si uniscono per una esaltazione dei sapori. Essendo alleggerita dai grassi ben si sposa con i molluschi migliorando per certi versi il sapore rendendolo molto delicato.

La cremina finale che tanto va di moda oggi si presta molto bene alla “scarpetta” finale.

Calamari con spaghettoni alla carbonara.
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4calamari (pezzatura media)
  • 370 gspaghettoni
  • 4tuorli d’uovo
  • 1 ciuffodi prezzemolo
  • 4 cucchiaidi olio di oliva
  • 2 spicchid’aglio
  • 70 gdi pecorino grattugiato
  • del peperoncino
  • 1 pizzicodi pepe
  • q.b.di sale

Preparazione

  1. Ecco gli ingredienti utilizzati per questo piatto dei Calamari con spaghettoni alla carbonara (01). In una ciotola sbatto le uova (ma ricordatevi che non dobbiamo montarle) con il formaggio (02). Aggiungo poi dell’olio, l’aglio e il peperoncino in una padella a bordi alti (03).

  2. Aggiungo i calamari tagliati finemente a rondelle non appena l’aglio inizia a sfrigolare (04) e qualche minuto prima di spegnere aggiungo metà del prezzemolo (05). Ricordo che devono cuocere solo per 10 minuti. Butto la pasta visto che l’acqua bolle (06).

  3. A qualche minuto prima della fine della cottura della pasta li trasferisco grondanti di acqua di cottura nella padella con i calamari (07) e porto a termine la cottura. Diluisco i tuorli d’uovo con il formaggio con dell’acqua della pasta fino a renderla una cremina (08). Appena la pasta pronta aggiungo a fuoco spento le uova e se occorre un mestolo di acqua della pasta, amalgamo bene il tutto aggiungendo altro prezzemolo. Ancora caldi con la sua bella cremina che li avvolge li servo con del pepe macinato fresco (09).

  4. Calamari con spaghettoni alla carbonara.

    Una “carbonara” molto alleggerita dai grassi e di una bontà unica, sicuramente la rifarò. Buon Appetito e alla prossima ricetta.

    Per gli appassionati della cucina tradizionale iscrivetevi alla pagina Facebook “Cucina Tradizionale Napoletana“.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.