Crea sito

POLPETTONE DI TONNO

Polpettone di tonno e patate un secondo facile e veloce da preparare, saporito, semplicissimo e che potrete servire sia caldo che freddo. A dire il vero potete anche prepararlo in versione estiva senza cuocerlo in forno e farete anche prima, io questa volta ho preparato la versione classica, buonissimo e con quella crosticina croccante sopra che lo rende davvero irresistibile. Potete anche bollirlo nella carta forno e poi tagliarlo a fette e mangiarlo freddo, insomma potete fare come volete e vi assicuro che sarà sempre buonissimo. In casa nostra piace a tutti e spesso lo accompagno alla salsa di accompagnamento perfetta che lo rende davvero un piatto anche degno degli ospiti. Poi c’è anche il video…non lasciatevelo scappare!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

POLPETTONE DI TONNO
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4/6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 800 g Patate
  • 500 g Tonno sott’olio
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • 1 o 2 Uova
  • Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Lavate bene le patate e mettetele con la buccia in una pentola di acqua fredda.

    Mettete sul fuoco la pentola di acqua con le patate e fatele cuocere fino a che le patate risulteranno cotte e morbide.

    Schiacciate le patate ancora da calde con lo schiacciapatate senza togliere la buccia (rimarrà nello schiacciapatate).

  2. Sgocciolate il tonno dall’olio e sbriciolatelo con le mani in una ciotola.

    Mettete in una ciotola le patate schiacciate, il tonno sbriciolato, il parmigiano grattugiato, sale e pepe e l’uovo intero o le uova se sono piccole e mescolate con un cucchiaio in modo da amalgamare bene tutto il composto.

    Trasferite il composto su un foglio di carta da forno e con le mani inumidite create la forma del polpettone.

  3. Cospargete la superficie del polpettone di tonno e patate con pangrattato, girate il polpettone e mettete il pangrattato anche dall’altro lato.

    Spruzzate leggermente di olio extravergine di oliva extravergine di oliva, chiudete il polpettone in carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 35 minuti circa.

    Gli ultimi 10 minuti togliete la carta forno e fate finire di cuocere il polpettone tonno e patate ancora in modo che si formi la crosticina dorata e croccante sopra.

  4. Servite il polpettone di tonno e patate caldo, tiepido o freddo e se volete accompagnatelo con la SALSA oppure con una mistura di olio extravergine di oliva, sale, pepe e un limone.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la ricetta per GLI ARROSTI o anche le mie ricette per CUOCERE LE PATATE o anche le PATATE AL MICROONDE oppure le ricette per TORTE SALATE o anche il POLPETTONE DI CARNE FARCITO.

    GUARDA LA VIDEORICETTA VELOCE:

VARIANTI E CONSIGLI:

  1. Se vedete che il composto del polpettone è troppo asciutto potete aggiungere più uova.

    Non salate eccessivamente il polpettone, ha già al suo interno il parmigiano e rischiereste di rovinarlo.

    Se volete potete aggiungere anche prezzemolo tritato.

Conservazione

Il polpettone di tonno e patate si conserva in frigo per due o tre giorni. Potete mangiarlo anche freddo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5 Risposte a “POLPETTONE DI TONNO”

  1. Direi di ricordare alle neofite della cucina come me che, per servirlo caldo, meglio lasciarlo prima raffreddare (affinchè si solidifichi) è poi farlo scaldare nuovamente per poterlo tagliare a fette senza fare una brutta figura con gli ospiti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.