Pollo bollito all’olio piccante (Cina)

Il pollo bollito all’olio piccante o Kóu shuî jī è tipico della cucina cinese delle Sichuan e di Chongquin, nel centro della Cina.

Traduzione letterale del nome è “pollo saliva” perché stimola le papille gustative.

Non si tratta di un semplice olio piccante, ma di un complesso e aromatico olio.

Il piatto può essere servito a temperatura ambiente e accompagnato da riso al vapore.

La ricetta tradizionale prevede un pollo intero che, una volta bollito, viene poi tagliato a pezzi, ma potete optare per le parti che preferite; il consiglio è quello di tenere la pelle perché assorbe bene il condimento.


  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per Pollo bollito all’olio piccante:

1 kg pollo intero
50 g arachidi tostate
q.b. semi di sesamo tostati

Il brodo: zenzero fresco, tre cipollotti, vino di riso, pepe di Sichuan, circa 2 l di acqua.

Per la salsa: zenzero, tre spicchi d’aglio, 100 ml del brodo di cottura del pollo, tre cucchiai di salsa di soia, sei cucchiai di olio piccante cinese, due cucchiai di aceto di riso, olio di sesamo, un cucchiaino di pepe di Sichuan in polvere, un cucchiaino di zucchero, un pizzico di sale.

Passaggi

Fai bollire brodo preparato mischiando tutti gli elementi (tieni da parte la parte verde di uno dei cipollotti) con acqua da coprire il pollo, e dopo il bollore cuoci il pollo per 15 minuti coperto poi spegni il fuoco e dopo circa 20 minuti trasferiscilo in una ciotola di acqua e ghiaccio per bloccare la cottura.

Non buttare via il brodo di pollo.

Quando il pollo si sarà raffreddato taglialo con un coltello affilato separa le cosce e leali dal busto e poi dividi il busto a metà, separa il petto e la schiena.

Per preparare la salsa: riduci a crema zenzero e aglio aggiungi un po’ del brodo di cottura e lascia in infusione per due minuti quindi aggiungi gli altri ingredienti della salsa .

Quindi sistema il pollo in un contenitore distribuisci le arachidi versa la salsa e decora con i semi di sesamo e la verde del cipollotto tritato.

Per l’olio piccante, se non trovate quello cinese, potete affidarvi ad uno italiano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *