PIZZA NAPOLETANA

La pizza napoletana si può fare anche in casa, non è difficile, basta eseguire dettagliatamente alcuni passaggi fondamentali per otterrete una pizza favolosa come quella gustata nelle pizzerie. In questo impasto c’è pochissimo lievito, fondamentali sono le pieghe e la lievitazione lunga ed una serie di trucchetti che vanno dalla stesura alla cottura.

PIZZA NAPOLETANA
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni10 pizze
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 1.7 kgfarina 0
  • 1 lacqua
  • 4 glievito di birra fresco
  • 25 gsale
  • 10 gzucchero
  • 1 cucchiaiostrutto

Per la farcia

  • 1 kgpomodori pelati
  • 1 kgmozzarella
  • 1 mazzettobasilico
  • q.b.origano
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale

Preparazione

Per l’impasto

  1. pizza napoletana

    In una ciotola stemperare il lievito con poca acqua. Versate nella planetaria la farina, aggiungete il lievito precedentemente sciolto, lo strutto e lo zucchero. Iniziate ad impastare tutti gli ingredienti aggiungendo l’acqua poco per volta. Continuate a lavorare fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti della planetaria. In ultimo aggiungete il sale.

  2. pizza napoletana

    Trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e lavorate ancora per qualche minuto, dovete ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate un panetto mettetelo in una ciotola unta d’olio d’oliva copritelo e lasciatelo riposare per almeno 1 ora. 

  3. pizza napoletana

    Trascorso il tempo di lievitazione trasferite il panetto sulla spianatoia ed iniziate un primo giro di pieghe a tre. Mettete il panetto nella ciotola, copritelo e lasciate lievitare per 45 minuti. Quest’operazione deve essere ripetuta per tre volte. Dopo il terzo giro di pieghe lasciate lievitare l’impasto per ameno 1 ora. 

  4. pizza napoletana

    Riprendete l’impasto, trasferitelo su una spianatoia infarinata e con le mani stendetelo allungandolo. Dividete l’impasto in 10 pezzi di circa 250 gr ciascuno. Arrotolate ogni pezzo formando un panetto e mettetelo a lievitare dalle 5/7 ore. 

  5. pizza napoletana

    Prima di procedere alla stesura della pizza infarinate il piano da lavoro. Poi partite dal centro del panetto e con i polpastrelli picchiettate per allargare l’impasto a cerchio di circa 22 cm di diametro facendo attenzione a non appiattire il cornicione.

  6. pizza napoletana

    Il bordo deve rimanere più spesso così che durante la cottura possa gonfiarsi e rimanere morbido.

Assemblaggio

  1. pizza napoletana

    Farcite il panetto prima con la salsa, condita con sale, olio e qualche foglia di basilico, poi aggiungete la mozzarella (precedentemente strizzata di modo che non rilasci troppo latte durante la cottura), l’origano, il basilico e un filo d’olio ed infornate a 250° per 5/6 minuti. 

  2. PIZZA NAPOLETANA

    Io per cuocere le pizze utilizzo la pietra refrattaria quindi la metto a riscaldare nel forno almeno 20 minuti prima di infornare le pizze. Se non l’avete, niente paura, potete ottenere lo stesso risultato mettendo a cuocere le pizze prima in una padella antiaderente da 24 cm di diametro, molto rovente e su fiamma vivace. Poi passando le pizze in forno e facendole cuocere ancora qualche minuto con il grill accesso per far sciogliere la mozzarella.

Consiglio

Potete sostituire lo strutto con una patata lessa o con due cucchiai di olio d’oliva

Conservazione

Se l’impasto è troppo potete stendere i panetti lievitati in forma circolare e porre in freezeer

Note

Vi suggerisco di leggere anche la ricetta dei BOMBOLONI SALATI

Se questo articolo vi è piaciuto, continuate a seguirmi sulla mia pagina Facebook cliccate cliccate  RICOTTA & GRANOe poi mettete MI PIACE per restare sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me novità e quant’altro. GRAZIE PER L’ATTENZIONE  

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente BOMBOLONI SALATI Successivo MINI LEMON MERINGUE PIE

Lascia un commento