Pizzoccheri alla valtellinese senza glutine

Print Friendly, PDF & Email

Pizzoccheri al grano saraceno senza glutine La ricetta che vi proponiamo non è per niente dietetica, e la preparazione richiede anche l’uso del burro imbrunito, che non è propriamente salutare. Ma una volta ogni tanto ci si può concedere uno sgarro. Per realizzarla abbiamo utilizzato i Pizzoccheri al grano saraceno Farabella della ditta BioAlimenta, pasta senza glutine adatta anche ai celiaci.

Le ricette tradizionali prevedono quantitativi imbarazzanti di burro, ma vi possiamo garantire che i 15 g a testa che abbiamo usato si sono dimostrati più che sufficienti.
Non avendo a disposizione il Valtellina Casera, abbiamo ripiegato sulla Toma di Gressoney, formaggio tipico della nostra Valle d’Aosta.

Ingredienti per due porzioni:

Preparazione dei pizzoccheri:

Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a tocchetti. Metterle con l’acqua della pasta, salare e accendere il fuoco.
Lavare e tagliare la verza a listarelle.
Tagliare il formaggio a cubetti.
In un padellino sciogliere il burro con l’aglio e qualche foglia di salvia, lasciar cuocere fino a imbrunirlo.
Appena l’acqua inizia a bollire, buttare la pasta e la verza e lasciare cuocere per circa 9 minuti.
Scolare la pasta, rimetterla nella pentola di cottura, unire la Toma, qualche scaglia di Parmigiano-Reggiano e il burro fuso. Mettere il coperchio e lasciare riposare per circa un minuto.
In alternativa potete servirli dentro una teglia ben calda.
Servire decorandoli con qualche foglia di salvia.


La Collaborazione

  • BioAlimenta BioAlimenta – Appassionati per ciò che è naturalmente buono BioAlimenta

    Bioalimenta S.r.l. nasce nel 2002 per produrre alimenti genuini e naturali, combinando le necessità di una nutrizione dietetica senza glutine alla qualità ed al livello sensoriale e gustativo del consumatore tradizionale. Nei nostri prodotti mettiamo amore, passione, costanza e l’arte dei nostri maestri pastai per gestire impianti di produzione appositamente costruiti per l’impiego di materie prime particolari, certificate non OGM, sapientemente selezionate e proporzionate con tecnologie avanzate che consentono la precisa predeterminazione degli ingredienti, aspetto molto delicato in questo genere di prodotti, con il fine di restituire al consumatore il sapore della pasta, diversamente non percettibile negli alimenti senza glutine.
    Sito internet: http://www.bialimenta.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.