Crea sito

Pane Naan senza lievito allo Yogurt in padella

Pane naan, pane indiano allo yogurt, nella mia strepitosa versione veloce senza lievito, panini morbidi e soffici, senza attesa di lievitazione, è un attimo prepararli, ancora più veloce la cottura in padella, rispetto al forno. Panini indiani gonfi, morbidi e soffici con un gusto straordinario, pronti da essere farciti, caldi caldi, appena spadellati. Non si vive di solo pane, ma che vita sarebbe senza. Anche ricetta bimby panini naan senza lievito, ricetta originale creta da Ricette che Passione, per un pane veloce da preparare in un ritaglio di tempo, che sia anche buono, e leggero.

Preparo spesso il pane in casa, pizza, panini, compresi i panini per preparare il kebab, pane arabo o pita, ma ancora non avevo provato a preparare il pane allo yogurt, mi ero fermata al pan brioche allo yogurt.  Parlando con una mia amica, che mi chiedeva di preparare qualcosa senza lievito, e siccome spesso preparo il pane indiano chapati senza lievito, ho pensato di provare qualcosa con lo yogurt, e così cercando sul web ho trovato la ricetta del pane naan che è un pane indiano allo yogurt preparato con lievito, io ho tolto il lievito e l’ho sostituito con un pizzico di bicarbonato, e per amalgamare la farina ho usato esclusivamente yogurt naturale magro fatto in casa, così è nato il pane naan senza lievito, cotto in padella, un po’ diverso dall’originale indiano che è preparato con farina lievito e aggiunta di acqua oltre ad una parte di yogurt, mentre il mio è solo con yogurt e farina, senza lievito.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaIndiana

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 250 gYogurt bianco naturale (magro – greco)
  • 1 pizzicoBicarbonato
  • 1 cucchiainoSale (punta)

Preparazione

  1. Prepariamo subito il nostro pane naan senza lievito. In una ciotola mettiamo la farina, io ho usato 00 per questi, ma trovate anche la ricetta per i panini naan integrali. Aggiungiamo un pizzico di bicarbonato, e il sale, la punta di un cucchiaino. Giriamo e poi al centro facciamo un buco e mettiamo lo yogurt, io ho usato un comune yogurt naturale magro, ma va bene anche yogurt intero o yogurt greco. Cominciamo a lavorare con un cucchiaio, giriamo dal centro lo yogurt ad amalgamare mano a mano tutta la farina. A questo punto lavoriamo con le mani, ad ottenere un panetto omogeneo. Poi ci trasferiamo su una superficie infarinata e lavoriamo per un paio di minuti per un panetto più elastico. Riponiamo nella ciotola e lasciamo riposare per almeno mezz’ora per un risultato perfetto.

    Ricetta bimby pane naan senza lievito, basta mettere insieme gli ingredienti e lavorare per 3 minuti a velocità spiga, se serve mettiamo 50 g di farina in più, stessa cosa se lavoriamo con la planetaria. Lasciar riposare poi per mezz’ora.

    Se serve mettiamo un po’ di farina in più per ottenere un impasto che non sia appiccicoso, ma lasciamolo bello morbido, i panini saranno più buoni.

  2. Dopo mezz’ora riprendiamo il panetto, e lo trasferiamo sulla superficie infarinata. Dividiamo l’impasto in 8 porzioni. Basta dividere l’impasto a metà e ogni metà ancora a metà e così via fino a 8 panini. Con le mani infarinate arrotondiamo bene i panini, in modo che siano lisci. Poi mano a mano li stendiamo con un mattarello. L’uso del mattarello è importante, aiuta a far gonfiare i panini. Otteniamo un disco di circa 10-12 cm di diametro. Possiamo preparare tutti gli otto dischi se abbiamo abbastanza spazio, o mano a mano che cuociamo i primi tiriamo gli altri. Se li prepariamo prima tutti è meglio, perchè così riposano almeno un minuto e rende più facile la cottura.

  3. pane naan

    Per la cottura, possiamo farla velocemente in padella, io la preferisco, perchè mentre tiro il secondo disco già il primo è pronto, ma anche al forno vengono bene, solo che dobbiamo prima preparare tutti i dischi e poi infornarli insieme, in forno caldo a 200°c per circa 10-15 minuti, senza girarli.

  4. Per la cottura in padella, ci occorre una padella antiaderente, la scaldiamo per bene, e cuociamo un panino per volta. Copriamo con un coperchio, e prima che cominciano a formarsi le prime bollicine, li giriamo, attenzione a non far comparire le bolle, si corre il rischio che non si gonfino. E’ importante girare i panini subito dopo averli messi nella padella calda, dopo pochi secondi, li giriamo la prima volta, e dopo non abbiamo problemi, possiamo girarli e rigirarli fino a che non si gonfiano. Dobbiamo fare solo un po’ attenzione durante la prima fase di cottura, poi una volta girati possiamo rilassarci e aspettare che gonfino, ovviamente per non farli scurire da un lato, li possiamo girare, rigirare, ad ottenere una cottura perfetta, teniamo su il coperchio, ma ogni tanto diamo una sbirciata, anche perchè bastano pochi secondi per cuocere un panino, poco più di un minuto, ma poi con la padella sempre più calda i tempi si vanno a ridurre.

  5. pane naan

    Proseguiamo così fino a completare tutti gli 8 panini. Vi consiglio di stendere il secondo disco, solo dopo che avete girato in padella il primo, così non rischiate di lasciarlo troppo da un lato sul fuoco, soprattutto nella prima fase, che vanno rigirati subito. Grazie alla tasca che si forma in cottura sono perfetti da farcire. Io li uso spesso al posto della pita, o del pane arabo per preparare il mio kebab o pita gyros fatto in casa. Possiamo consumare i panini subito, caldi appena cotti, conservarli in frigo in un sacchetto per un paio di giorni ,e scaldarli al bisogno in padella, possiamo anche congelarli, o se rimane dell’impasto, possiamo lasciarlo per un giorno in frigo coperto con un panno umido.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

3,7 / 5
Grazie per aver votato!

17 Risposte a “Pane Naan senza lievito allo Yogurt in padella”

    1. Ciao Jessica, io li cuocio in padella, ma li puoi anche cuocere in forno, meglio ventilato, massima temperatura, per circa 10 minuti, o fino a che non li vedi che gonfiano. Certo li puoi congelare, ma puoi anche lasciare l’impasto pronto in frigo, per un paio di giorni, coperto con panno bagnato, così quando serve prepari i panini caldi al momento.

  1. Ho provato questa ricetta già diverse volte, con un po’ di variazioni (non ho mai la farina giusta in casa! 😊) es è una bomba! Che spettacolo! Grazie di averla condivisa 🙂

  2. Mi chiedevo se l’impasto una volta preparato, può essere congelato per poi essere cotto, dopo lo scongelamento? Magari congelat ino già steso.?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.