Impasto pizza napoletana con 1 g di lievito

Impasto pizza napoletana con farina pizzeria Caputo. Non è una recensione al mulino Caputo, ma ho voluto provare anche io dopo tanto tempo che preparo la pizza in casa, l’impsto con questa farina, e si la differenza c’è, non che prima non mangiassi una buona pizza fatta in casa, anzi, ma è venuta davvero un’ottima pizza, così eccomi qua a darvi questa nuova ricetta. Ho preparato anche l’impasto in un modo un po’ diverso dal solito, seguendo il consiglio di pizzaioli napoletani. Quindi che dirvi, provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta, anche se già in tanti avete visto le foto della pizza che ho preparato e in tanti mi avete chiesto la ricetta, quindi presumo che vi sia piaciuta, allora vi lascio la ricetta, così impastate subito, e domani sera che è sabato una buona pizza napoletana per tutti! si tratta di una pizza idratata al 65% preparata con 1 solo grammo di lievito, con maturazione in frigo e lievitazione totale di circa 30 ore, per la cottura ho usato i lforno tradizionale elettrico di casa, ma anche il fornetto ferrari per pizza, il risultato, ottimo anche nel forno elettrico, quindi non temete se non avete un forno specifico per pizza, anche se il massimo sarebbe avere un bel fonro a legna, come sogno anche io, ma per ora mi manca, quindi cerchiamo di fare una buona pizza con i mezzi che abbiamo. a proposito nel forno di casa, potreste usare la pietra refrattaria, dove cuocere la pizza, io ho provato, e il risultato è migliore rispetto alla cottura in teglia, sol oche dovete scaldarla almeno per 40 minuti, prima di infornare la vostra pizza, mentre il fornetto ferrari è pronto in 8 minuti circa, il forno di casa, in 5-6 minuti arriva a temperatura. Più velocemente la pizza cuoce meglio è, nel forno a legna in un minuto o poco più la pizza è pronta, nel fornetto ferrari occorrono 5 minuti, anche poco di più se si prepara più spessa, mentre nel forno elettrico di casa si riescono a sfornare in 15 minuti 2 pizze tonde in teglia a 250°c in forno ventilato, su pietra solo una alla volta, in poco meno tempo, sempre forno ventilato.

ricetta impèasto per pizza napoletana con 1 g di lievito farina pizzeria caputo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 8 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6 poersone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 5- 6 pizze a seconda della dimensione

  • 1 kgfarina pizzeria caputo ( o farina 0)
  • 650 gacqua a temperatura ambiente
  • 25 gsale
  • 1 glievito di birra fresco

Strumenti

  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti

Preparazione impasto per pizza napoletana con 1 g di lievito farina Caputo

  1. ricetta pizza napoletana

    In una ciotola molto capiene mettiamo l’acqua, dove sciogliamo il lievito. Iniziamo ad aggiungere la farina caputo pizzeria poca per volta, all’inizio mescoliamo con un cucchiaio. Prima di aggiungere tutta la farina aggiungiamo il sale e mescoliamo. Quando l’impasto è più sodo lavoriamo a mano. Lasciamo da parte 50 g di farina circa, la useremo per infarinare il piano di lavoro durante le varie fasi di lavorazione del nostro impasto per pizza napoletana fatta in casa.

  2. Lavoriamo per 10 minuti a mano, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo, bello elastico. Lasciamo riposare in ciotola l’impasto per mezz’ora, o anche un’ora.

  3. Riprendiamo l’impasto e lavoriamo per 2 minuti, nella ciotola o su un piano infarinato, come vi viene più comodo, io vi consiglio su un piano infarinato.

  4. Lasciamo riposare ancora mezz’ora in ciotola, o anche un’ora, e riprendiamo a lavorare, con un’altra serie di pieghe, e ripetiamo ancora una volta. Tr auna piega e l’altra teniamo l’impasto nel forno a temperatura ambiente.

  5. Una volta fatte le tre serie di pieghe, copriamo l’impasto ocn pellicola, io l’ho diviso in 2 ciotole, perchè in una non ci sta una volta lievitato. Lasciamo a temperatura ambiente per altre 2-3 ore. Poi mettiamo a maturare l’impasto in frigo, dove lasciamo tutta la notte, circa 12 ore. Io ho impastato primo pomeriggio, in modo di avere il tempo per fare le pieghe.

  6. Al mattino, tiriamo fuori dal frigo l’impasto, lo lasciamo a temperatura ambiente, nel forno spento per qualche ora. Poi accendiamo la luce e lasciamo che lieviti per bene. A quel punto possiamo dividere in panetti.

  7. Su una superficie infarinata, possiamo usare un po’ di semola, versiamo l’impasto per pizza napoletana, e lo dividiamo in panetti, per la cottura al forno ferrari, panetti da 230-250 g massimo, perchè il diametro della pizza è di circa 28 cm, altrimenti non sta sulla pietra. Per pizze da cuocere in forno elettrico, possiamo preparare panetti più pesanti, da 350 g, da cuocere in teglia da 32 cm di diametro. Ovviamente poi vi regolate a vostro gusto, più la volete sottile e croccante, più leggero dovrà essere ogni panetto, al contrari os evi piace alta e soffice dovrete usare panetti più pesanti.

  8. Copriamo i panetti e lasciamo lievitare ancora 2-3 ore. Poi una volta lievitati i panetti potremmo stendere e cuocere le nostre pizze, farcite a nostro gusto.

  9. Per stendere una pizza napoletana, iniziamo a pigiare il panetto, al centro, e poi ci spostiamo lentamente verso l’esterno, in modo da non far uscire l’aria, ma da mandarla verso il bordo, bordo che al contrario non va mai pressato, o toccato con le mani. Una volta allargata, possiam ostenderla passandola da una mano all’altra, con un po’ di pratica, vedrete sarà facile. Infariniamo la base di lavoro, infariniamo la base della pizza, e la farciamo, con pelati frullati, mezzarella, basilico, o anche bianca, senza passata ma direttamente con la mozzarella. Per la cottura in forno ferrari la mettiamo prima di condirla sulla palettina per infornarla, come si fa anche nel forno a legna.

  10. Cuociamo in forno caldo, elettrico a 250°c ventilato, metà forno, per circa 12-15 minuti, a seconda se una o due. Forno ferrari invece per cinque minuti e inforniamo a forno caldo 2+1/2 e poi alziamo leggermente quando la pizza è in fornetto, ma senza arrivare a 3, o rischiamo di bruciare i bordi.

  11. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

  12. Pizza con farina caputo cotta nel fornetto ferrari delizia per pizza.

  13. Questa cotta nel forno elettrico.

  14. Pagina con link di affiliazione.

  15. Prova anche il mio impasto ad alta idratazione per pizza, si mescola con un cucchiaio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.