Crea sito

Pane di semola a impasto diretto

Pane di semola a impasto diretto, un pane sofficissimo con una crosticina sottile e croccante, la ricetta per prepararlo qui, appena provata e sperimentata per voi. Ormai preparare il pane in casa è per me un piacere, ne sto provando di tutti i tipi e con vari metodi, dopo il pane col lievitino che mi ha dato grandi soddisfazioni, al pane misto semola nel fornetto versilia, e al pane di patate, eccomi qua con un pane a tutta semola, da preparare in poco tempo con impasto diretto, impasto diretto nel senso che non uso il poolish o lievitino, ma un impasto lievitato che poi riduco in panetti e cuocio dopo una seconda lievitazione abbastanza veloce. Il risultato un pane soffice soffice che si mantiene per giorni così e molto saporito grazie alla farina di grano duro. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sulla fan page FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano Ricette che Passione dove trovi tutte le video ricette.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gSemola di grano duro rimacinata
  • 450 mlAcqua
  • 1 cucchiainoMiele
  • 15 gSale
  • 6 gLievito di birra fresco (Lievitazione in 2-3 ore a 28°c circa)

Preparazione

  1. Cominciamo subito con la preparazione del nostro pane di semola. In una ciotolina mettiamo il miele a sciogliere con un po’ di acqua tiepida, aggiungiamo il lievito e lo sciogliamo bene. Per questo impasto io ho usato circa 6 g di lievito di birra fresco, per una lievitazione al caldo intorno ai 28°c in un ambiente umido, in circa 3 ore, ma è possibile anche usare meno lievito per una lievitazione più lenta, a temperature più basse, un po’ come l’impasto per la pizza a lenta lievitazione.

  2. In una ciotola capiente mettiamo la farina, facciamo un buco al centro e aggiungiamo l’acqua con il miele e il lievito di birra sciolto, cominciamo a lavorare, mano a mano aggiungiamo l’altra acqua, sempre tiepida, ad incorporare tutta la farina. Prima di consumare tutta l’acqua aggiungiamo il sale, che vi ricordo di tenere lontano dal contatto diretto con il lievito. Lavoriamo l’impasto ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo, non lo lavoriamo più di tanto, ma lo mettiamo subito a lievitare in uno spazio chiuso, al caldo e con una tazza di acqua calda, che mantiene la giusta umidità.

  3. Dopo circa 3 ore l’impasto è pronto per essere trasformato in 2 filoncini. Usiamo sempre della farina di semola su una spianatoia, dividiamo l’impasto in due parti uguali, allunghiamo a formare due filoncini, e li depositiamo sulla placca del forno rivestita di carta forno. Li cospargiamo con un po’ di farina di semola e li lasciamo lievitare al caldo, in un ambiente chiuso con una tazza di acqua calda vicina. con una tazza d’acqua calda

  4. Dopo un’ora mettiamo a cuocere il nostro pane di semola, in forno caldo, al massimo della temperatura per i primi minuti, circa 10 minuti a 230-250 °c in forno ventilato, con un tegame di acqua calda che terrà il nostro pane umido al punto giusto. Dopo i primi minuti, quando il pane è già gonfio e colorato, abbassiamo il forno a 200°c in forno ventilato, a 210 se statico. Dopo i primi 10 minuti di cottura, togliamo pure il tegame d’acqua dal forno, e lasciamo che il nostro pane formi una deliziosa crosticina croccante, ma morbidissimo all’interno, lasciandolo cuocere ancora per altri 20 minuti, 30 a seconda della dimensione della pagnotta.

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Pane di semola a impasto diretto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.