Naan pane indiano allo yogurt

Naan pane indiano allo yogurt con un impasto lievitato. La ricetta originale per preparare in casa il pane naan, un buon pane soffice, ottimo in sostituzione del pane tradizionale, ottimo preparato gonfio, da farcire, oppure da usare arrotolato, grazie alla sua morbidezza. Io avevo già provato una versione tutta mia di pane naan, senza lievito, veloce, senza attesa di lievitazione, da cuocere in padella, ma ora che ho avuto un po’ di tempo ho voluto provare la versione originale, la mollica è soffice, il risultato molto simile, quindi promossi a pieni voti entrambi, quando avrò tempo lo preparerò lievitato, quando andrò di fretta pane naan senza lievito tutta la vita! E’ una valida alternativa alla piadina, se si vuole usare farcito, ma ottima idea in sostituzione del pane arabo, basta farlo gonfiare e si può usare per farcire, con una tasca perfetta come il pane arabo. Se vuoi provare anche la piadina all’olio di oliva clicca sulla scritta. Prova anche tu il pane naan originale indiano, beh la cottura non è proprio identica, di solito la loro è fatta in forno di argilla Tandur, ma in una padella riusciamo a preparare un buon pane, e se vi piace l’odore della legna, mettetela sul fuoco a legna 🙂 o sulla brace.

come far eil pane naan allo yogurt con lievito
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 0
  • 150 gyogurt bianco naturale
  • 150 mlacqua
  • 8 gsale
  • 2 glievito di birra fresco

Strumenti

  • Ciotola
  • Padella

Preparazione naan pane indiano

  1. naan pane indiano allo yogurt lievitato

    Mettiamo nella ciotola la farina, aggiungiamo lo yogurt, e parte l’acqua leggermente tiepida con il lievito sciolto, iniziamo ad impastare, mano a mano aggiungiamo tutta l’acqua necessaria ad ottenere un panetto morbido ma non appiccicoso, ricordiamoci di aggiungere il sale mano a mano che impastiamo, senza metterlo a diretto contatto con il lievito, come per tutti i lievitati.

  2. Lasciamo il composto a lievitare, al caldo per circa 4 ore, o anche di più a temperatura ambiente. Se preferite lievitazioni più veloci usate anche una farina 00 e usate anche 4 g di lievito,m non di più.

  3. Quando l’impasto risulta lievitato possiamo fare un paio di giri di pieghe. Poi dividiamo in 8 pezzi e diamo una forma arrotondata.

  4. Con un mattarello stendiamo in 8 dischi, non troppo sottili, lavorando su un piano infarinato.

  5. Cuociamo in padella calda, uno alla volta, a fiamma vivace, con coperchio, la padella la ungiamo con burro o olio, e la puliamo con un tovagliolo, e ripetiamo l’operazione di mano in mano.

  6. ricetta naan pane indiano gonfio

    Se ci piacciono gonfi, con la tasca, ottimi da farcire, li rigiriamo dopo pochi secondi che li abbiamo messi in padella, e li lasciamo cuocere anche dall’altra parte, senza toccarli, vedrete che inizieranno a gonfiare. Altrimenti se li volete bassi, basta schiacciarli mentre cuociono, così non gonfiano.

  7. In un paio di minuti ogni panino sarà pronto, anzi mano a mano servirà meno tempo. Con questo impasto ne vengono circa 8. Se volete potete aumentare la dose di yogurt e ridurre quella di acqua. Potete aumentare la quantità di farina se ne volete preparare di più e regolarvi ad occhio, per ottenere la giusta consistenza dell’impasto.

  8. Li gustiamo caldi, appena sono pronti, si possono anche riscaldare, in padella o al forno, ideali da consumare appena fatti, o al massimo l’indomani. Si possono anche congelare.

  9. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.