Crea sito

Baccalà in vasocottura

Semplice e leggero il baccalà in vasocottura con patate e aromi. Grazie a questa tecnica potrete gustarlo in 6 minuti di cottura al microonde. Come avrete scoperto grazie alla cottura in vaso il gusto si amplifica, le ricette risultano dietetiche e non sporcherete nulla! Per la prima volta utilizzo anche le patate, che cuoceranno perfettamente insieme al pesce rendendo questa ricetta un piatto unico. Per questa ricetta ho utilizzato il baccalà ammollato ma potrete ottenere lo stesso risultato con lo stocco. Non abbiate remore… la vasocottura al microonde è sana e non crea problemi di alcun tipo. Se avete ancora qualche dubbio leggete qui!

Baccalà in vasocottura

Baccalà in vasocottura

Ingredienti per un barattolo da 500 grammi:

  • un trancio di baccalà o stocco da 120 grammi
  • una patata media
  • tre pomodorini
  • mezzo spicchio di aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • un pizzico di origano secco o fresco
  • un pizzico di pepe
  • sale facoltativo
  • un cucchiaino di olio extra vergine di oliva

Procedimento:

  1. Pelate la patata, lavatela e tagliatela a pezzetti. Adagiatela sul fondo del vasetto. Lavate e tagliate a fettine i pomodorini. Pelate e affettate l’aglio.
  2. Lavate il baccalà e tamponatelo con carta assorbente, tagliatelo in tre pezzi e adagiatelo sulle patate. Aromatizzate con i pomodorini, l’aglio, il prezzemolo tritato e l’origano, verificate se è necessario il sale (dipende dalla sapidità del baccalà), pepate e unite a filo l’olio.
  3. Pulite i bordi del barattolo e chiudete con il tappo a gancio.
  4. Impostate il microonde a 800 W, per 480 grammi di peso, per sei minuti e “infornate” il baccalà. Sarà normale, durante la cottura, udire un sibilo (fuoriuscita del vapore in eccesso). Al termine della cottura estraete dal microonde, con l’aiuto di un guanto da forno, il baccalà con patate e lasciatelo riposare per almeno 15 minuti (periodo durante il quale la cottura proseguirà e si creerà il sottovuoto) NON CERCATE DI APRIRE il vasetto in questa fase, il vapore potrebbe scottarvi!
  5. Una volta intiepidito il baccalà, potrete aprire il vostro barattolo, sganciando il ferma-barattolo,  rimettendolo in microonde per 3 minuti circa, a 800 W, per 480 grammi di peso. Durante questa operazione il coperchio, grazie alla spinta del vapore, si aprirà da solo.
  6. In alternativa, una volta freddo, potrete conservare il baccalà per più giorni in frigorifero ed aprirlo con il microonde quando vorrete gustarlo; considerando che se freddo ci vorranno più di 3 minuti per aprire il vasetto.

come cuocere il pesce in vaso

Piaciuta la mia ricetta in vasocottura? Scopro con piacere che tanti di voi rimangono soddisfatti per questo meraviglioso metodo di cottura al microonde 🙂 Vi aspetto nella mia pagina Facebook per rispondere a eventuali domande o per sapere se anche a voi avete trovato questa tecnica, utile.

Baccalà in vasocottura con patate e aromi

baccalà cotto in vaso

8 Risposte a “Baccalà in vasocottura”

    1. Ciao Roberta. Chiaramente la cottura nel forno tradizionale è possibile ma a bagnomaria e per un’ora a 160°. Grazie a te 🙂

    1. Ciao Rirò, no, non da problemi, è fatto in una lega che non da alcun problema, un po’ come il piatto porta crips che danno in dotazione 🙂

  1. come puoi mettere in forno a microonde il vasetto chiuso con un gancio metallico? mi risulta che non è possibile inserire nulla di metallico nel microonde.. grazie

    1. Ciao Paola. La lega, di cui son fatti i ganci dei barattoli, non crea alcun problema. Un po’ come il porta-piatto crips 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.