PITTA DI PATATE – Ricetta Salentina con patate e tonno

La PITTA DI PATATE è un secondo piatto tipico della cucina Salentina, in particolare della città di Lecce. Conosciuta anche con il nome di PIZZA RUSTICA o FOCACCIA RUSTICA.
Una torta salata rustica, originaria della cucina povera popolare, costituita da due morbidi strati d‘impasto alle patate, farcita con una salsa sfiziosa alle cipolle, olive, capperi e tonno.
Esistono numerose versioni di questo piatto, ogni famiglia condisce la Pitta con gli ingredienti preferiti.
Oggi vi propongo la versione della famiglia di mio cognato, che abita proprio a Nardò. Loro aggiungono tonno e prosciutto, ma alcuni amano anche aggiungere verdure, oppure alici. Un piatto dalle mille sfaccettature, che può essere personalizzato, in base ai propri gusti.


  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 kg patate
3 cipolle
150 g olive taggiasche
1 cucchiaio capperi
400 g polpa pomodoro
1 pizzico origano
q.b. sale
1 uovo
160 g tonno sott’olio (facoltativo)
50 g Grana Padano (o Parmigiano grattugiato)
100 g provola (dolce, a fette o a cubetti. O altro formaggio a pasta filante)
4 fette prosciutto cotto (facoltativo)

Passaggi

Per preparare la PITTA DI PATATE iniziate lessando le patate:

Quando diventeranno morbide, infilzandole con una forchetta, saranno cotte. Scolatele dall’acqua e schiacciatele con uno schiaccia patate.

Nel frattempo, preparate la SALSA PER LA PITTA DI PATATE:
Sbucciate le cipolle e tagliatele a fette. Fatele soffriggere in un tegame con un filo di olio d’oliva. Dopo unite la passata di pomodoro, le olive sgocciolate, i capperi, l’origano e un pizzico di sale. Fate cuocere per circa 20 minuti e quando il fondo di cottura inizierà ad asciugarsi, diluitelo con un pochino di acqua calda. Cinque minuti, prima della fine della cottura, aggiungete il tonno sgocciolato.


PREPARATE L’IMPASTO E GLI STRATI della Pitta di Patate:
Quando tutti gli ingredienti sono cotti, alle patate schiacciate aggiungete un pizzico di sale, l’uovo e il formaggio grattugiato. Amalgamate bene.
Versate metà impasto dentro una teglia rettangolare, precedentemente oliata e cosparsa di pangrattato. Farcite con la salsa a base di tonno e la provola

Coprite con il resto dell’impasto e cospargete la superficie della Pitta con pangrattato e un filo d’olio d’oliva.

CUOCETE LA PITTA DI PATATE:
Trasferite la teglia in forno caldo e cuocetela a 190° per circa 20 minuti. La superficie deve diventare dorata e leggermente croccante.
Al termine sfornate la PITTA SALENTINA e fatela intiepidire, o meglio raffreddare, prima di servirla.

VARIANTI E SUGGERIMENTI:

Potete farcire la Pitta con qualsiasi altro ingrediente, oltre la salsa a base di cipolle.

Servite la Pitta calda o fredda. Fredda è perfetta da trasportare o da servire in un buffet salato.

SEGUIMI SU FACEBOOK e INSTAGRAM 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.