Crea sito

Pasta con il cavolfiore alla Siciliana- Con Mollica e pinoli

La PASTA CON IL CAVOLFIORE ALLA SICILIANA è un primo piatto di stagione, molto semplice e veloce da preparare. Una ricetta Siciliana a base di cavolfiore bianco, con l’aggiunta di pinoli ( e uvetta, se vi piace). La superficie viene arricchita di una spolverata di pangrattato tostato ( mollica ) che donerà alla pasta una consistenza croccante e sfiziosa. Un piatto leggero, economico e molto gustoso. Potete sostituire il cavolfiore bianco ( Siciliano), anche, anche con quello verde o viola, perchè, colore a parte, i sapori sono molto simili e il risultato non cambia.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 Cavolfiore (bianco, medio/grande)
  • q.b. Olio di oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Pepe nero (in polvere)
  • 1-2 cucchiaio Pinoli
  • 1 bustina Zafferano (facoltativa)
  • 1 cucchiaino dado vegetale (o brodo di verdure pronto)
  • q.b. Sale
  • 4 cucchiai Pangrattato
  • 360 g Pasta (penne)

Preparazione

PASTA CON IL CAVOLFIORE ALLA SICILIANA

  1. Pulite il cavolfiore, eliminando le foglie verdi, poi dividetelo in cimette e lavatele sotto l’acqua corrente. Mettetele da parte.
  2. Nel frattempo, in un largo tegame, versate un filo d’olio d’oliva e i questo fate imbiondire lo spicchio d’aglio. Alla fine, unite i pinoli e fateli cuocere per qualche secondo, non troppo altrimenti si bruciano. Aggiungete le cime di cavolfiore e fate amalgamare il tutto.

  3. Adesso, unite circa 2 bicchieri di acqua, il dado granulare e un pizzico di  pepe nero. Mescolate, coprite con un coperchio e continuate la cottura fino a quando il cavolfiore diventerà cotto, quindi morbido. Se l’acqua dovesse asciugarsi, aggiungetene ancora, ma senza esagerare. Prima di spegnere il fuoco, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale. Eliminate lo spicchio di aglio.

  4. Nel frattempo, che il cavolfiore cuoce, riscaldate l’acqua per la cottura della pasta e portatela a bollore. Prima di versargli la pasta, aggiungete nell’acqua calda lo zafferano. Salate e fate cuocere nel tempo indicato sulla confezione.

  5. In un padellino, a parte, versate il pangrattato ( o Mollica) e fatelo tostare per qualche minuto. Dopo mettetelo da parte.

  6. Scolate la pasta e conditela con il sugo a base di cavolfiore e pinoli. Impiattate e spolverate ogni porzione con un po’ di pangrattato tostato

Note

Se vi piace potete ripassare in forno la pasta con il cavolfiore. Dopo averla preparata, vi basterà, versarla in una pirofila da forno, cospargendo la superficie con la mollica tostata e del formaggio grattugiato. In questo modo, si formerà una golosa e croccante crosticina .

 

Per altre ricette di PRIMI PIATTI, clicca QUI

Per altre RICETTE SICILIANE, clicca QUI

 SEGUIMI SU FACEBOOK

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.