Pasta alla pescatora con pomodorini – Ricetta veloce

La PASTA ALLA PESCATORA con pomodorini è un primo piatto a base di pesce,  delizioso e sfizioso. La particolarità di questa ricetta è la semplicità e la velocità di preparazione. Si può utilizzare sia il pesce fresco che quello surgelato. Inoltre, la cottura della pasta avverà in padella, insieme al sugo, quindi risottata. Per preparare questo piatto ho utilizzato delle cozze, dei gamberetti e dei piccoli calamari. Ma se vi piace, potete aggiungere anche delle vongole. Una ricetta perfetta per la tavola delle Feste, ma anche per dei pranzi a base di pesce. Semplice e raffinata saprà conquistare anche i palati più esigenti.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 300 g Pomodorini gialli (o rossi, spellati. Va bene anche la conserva)
  • 20 Cozze (già sgusciate. Anche surgelate)
  • 4 Calamari (piccoli)
  • 100 g Gamberetti (sgusciati. Anche surgelati)
  • 100 ml Vino bianco
  • q.b. Olio di oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 cucchiaio Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Sale
  • 360-400 g Pasta (tipo paccheri o calamarata)

Preparazione

  1. Per preparare la PASTA ALLA PESCATORA con pomodorini, iniziate facendo soffriggere lo spicchio d’aglio, in una padella, con un filo di olio di oliva.

    Dopo qualche istante, unite il prezzemolo tritato, i pomodorini tagliati a metà e spellati. ( io uso le conserve al naturale. Volendo potete usare metà pomodorini gialli e metà rossi).

  2. Fate cuocere il sugo qualche minuto. Nel frattempo, riempite una pentola con dell’acqua e portatatela a bollore. Quando è pronta lessate la pasta per metà tempo, indicato sulla confezione. Deve rimanere al dente.

  3. Unite nel sugo i calamaretti tagliati a rondelle e fate cuocere qualche minuto. Dopo, aggiungete le cozze e i gamberi sgusciati.

    Mescolate e sfumate con il vino bianco. ( volendo potete utilizzare, in sostituzione, una bisque preparata con gli scarti dei gamberetti e dei calamaretti, sopratutto se usate il pesce fresco e non surgelato).

  4. Fate cuocere il sugo per la PASTA ALLA PESCATORA e insaporitelo con un pizzico di sale e di pepe nero.

  5. Scolate la pasta al dente e unitela nel tegame insieme al pesce. Continuate la cottura dei paccheri fino a farli diventare morbidi. Unite poca acqua bollente se servisse ( della cottura della pasta). La pasta deve cuocersi il sugo restringersi fino a diventare cremoso.

  6. Al termine, servite la PASTA ALLA PESCATORA con pomodorini, spolverizzando ogni porzione con del prezzemolo tritato.

I MIEI CONSIGLI

Non perderti la ricetta del RISOTTO ALLA CREMA DI GAMBERI

SEGUIMI SU FACEBOOK e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Carpaccio di polpo in bottiglia Successivo Biscotti ripieni di Nutella - anche Bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.