Parmigiana di melanzane grigliate – Secondo piatto cotto al forno

La PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE è una valida alternativa alla classica Parmigiana, con melanzane fritte. Un secondo piatto o un piatto unico gustoso e molto semplice da preparare. Una versione leggera rispetto alla ricetta tradizionale, ma altrettanto gustosa. Vi posso assicurare che non noterete nessuna differenza.

Profumata, golosa e ricca di gusto, sono sicura che nessuno potrà resistere a tale bontà! Vi basterà grigliare le fette di melanzane e poi condirle, a strati, con sugo semplice di pomodoro, mozzarella, scamorza e abbondante parmigiano grattugiato. Cotta al forno, fino a renderla filante all’interno e croccante e dorata all’esterno.

Non perdetevi i miei TRUCCHETTI per una versione veloce, con cottura delle melanzane  in 10 minuti o l’aggiunta del pangrattato per far assorbire i liquidi di cottura e rendere la Parmigiana “soda” al taglio e non troppo morbida.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

Per la salsa di pomodoro

  • 750 ml Passata di pomodoro
  • 2 cucchiai Olio extravergine di oliva
  • 1 Cipolla (piccola)
  • q.b. Sale

Per la Parmigiana:

  • 4 Melanzane
  • 1 Mozzarella
  • 150 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 100 g Scamorza (provola) (oppure provola, Eddamer, Auricchio dolce…)
  • 2 cucchiai Pangrattato
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

CUOCETE LE MELANZANE:

  1. Per preparare la PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE la prima cosa da fare è tagliare le melanzane a fette e metterle a strati, in uno scolapasta, spolverizzandole con del sale. In questo modo, perderanno l’acqua di vegetazione amarognola. Fatele riposare per circa 15 minuti.

    (Ma se non avete molto tempo a disposizione, potete saltare questo passaggio e procedere con la cottura.)

  2. Dopo grigliatele, su una bistecchiera, da entrambi i lati, fino a renderle morbide.

    Per una versione più VELOCE grigliatele AL FORNO. E’ molto semplice e non dovrete girarle durante la cottura.

    Per farlo vi basterà adagiare le fette di melanzana su delle pirofile coperte con della carta forno. Dopo trasferite le teglie in forno caldo a 200° e cuocete le melanzane per circa 10 minuti.

    Quando saranno diventate morbide, sfornatele e mettetele da parte.

     

PREPARATE LA SALSA DI POMODORO SEMPLICE:

  1. Mentre le melanzane cuociono, preparate la salsa di pomodoro: tritate la cipolla e fatela soffriggere, a fuoco basso, nell’olio di oliva.

    Dopo, aggiungete la passata di pomodoro, circa una tazzina di acqua, un pizzico di sale e pepe nero. Coprite con un coperchio il tegame e fate cuocere la salsa di pomodoro, per circa 20 minuti. Controllate la cottura ogni tanto, mescolandola con un cucchiaio di legno. Quando è pronta spegnete il fuoco.

PREPARATE GLI STRATI:

  1. Adesso, iniziate a preparare gli strati della PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE:

    Versate un filo di olio di oliva in una pirofila rettangolare e spolverizzate il fondo con del pangrattato.

  2. Fate uno strato con le fette di melanzane grigliate e copritele con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.

    Arricchite con mezza mozzarella sfilettata, parte del Parmigiano e dell’Auricchio grattugiati e del basilico fresco.

  3. Coprite il ripieno con altre fette di melanzana e ripetete i passaggi, fino a terminare gli ingredienti a disposizione.

    Sull’ultimo strato, quello esterno, aggiungete anche una spolverizzata di pangrattato. Con questo trucchetto, assorbirete tutti i liquidi che si formeranno durante la cottura e la vostra PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE non sarà troppo morbida, ma resterà compatta.

COTTURA

  1. Trasferite la pirofila in forno caldo a 190° e cuocete la PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE per circa 25-30 minuti. Deve diventare dorata e filante.

  2. Al termine, sfornatela e fatela intiepidire almeno 10 minuti, prima di tagliarla e servirla.

CONSIGLI:

    • Potete congerlarla prima o dopo la cottura.
    • Se non volete cuocerela subito dopo averla preparata, conservatela per 1 giorno in frigorifero, coperta con della pellicola trasparente.
    • Per una versione più ricca, potete aggiungere tra gli strati del prosciutto cotto o dell’uovo sodo.
    • Se dovrete servire la Parmigiana a cubetti, per esempio in un antipasto o in un buffet, versate prima della cottura, sulla superficie della Parmigiana, un uovo sbattuto. Questo renderà il piatto compatto, facilmente porzionabile, anche in piccoli cubetti.

SEGUIMI:

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Coppa cioccolato e panna - Dolce tipo Coppa Malù, ricetta anche Bimby Successivo Cous cous zucchine e salmone - Primo piatto freddo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.