Crea sito

Parmigiana di melanzane grigliate – Secondo piatto cotto al forno

La PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE è una valida alternativa alla classica Parmigiana, con melanzane fritte. Un secondo piatto o un piatto unico gustoso e molto semplice da preparare. Una versione leggera rispetto alla ricetta tradizionale, ma altrettanto gustosa. Vi posso assicurare che non noterete nessuna differenza.

Profumata, golosa e ricca di gusto, sono sicura che nessuno potrà resistere a tale bontà! Vi basterà grigliare le fette di melanzane e poi condirle, a strati, con sugo semplice di pomodoro, mozzarella, scamorza e abbondante parmigiano grattugiato. Cotta al forno, fino a renderla filante all’interno e croccante e dorata all’esterno.

Non perdetevi i miei TRUCCHETTI per una versione veloce, con cottura delle melanzane  in 10 minuti o l’aggiunta del pangrattato per far assorbire i liquidi di cottura e rendere la Parmigiana “soda” al taglio e non troppo morbida.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per la salsa di pomodoro

  • 750 ml Passata di pomodoro
  • 2 cucchiai Olio extravergine di oliva
  • 1 Cipolla (piccola)
  • q.b. Sale

Per la Parmigiana:

  • 4 Melanzane
  • 1 Mozzarella
  • 150 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 100 g Scamorza (provola) (oppure provola, Eddamer, Auricchio dolce…)
  • 2 cucchiai Pangrattato
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

CUOCETE LE MELANZANE:

  1. Per preparare la PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE la prima cosa da fare è tagliare le melanzane a fette e metterle a strati, in uno scolapasta, spolverizzandole con del sale. In questo modo, perderanno l’acqua di vegetazione amarognola. Fatele riposare per circa 15 minuti.

    (Ma se non avete molto tempo a disposizione, potete saltare questo passaggio e procedere con la cottura.)

  2. Dopo grigliatele, su una bistecchiera, da entrambi i lati, fino a renderle morbide.

    Per una versione più VELOCE grigliatele AL FORNO. E’ molto semplice e non dovrete girarle durante la cottura.

    Per farlo vi basterà adagiare le fette di melanzana su delle pirofile coperte con della carta forno. Dopo trasferite le teglie in forno caldo a 200° e cuocete le melanzane per circa 10 minuti.

    Quando saranno diventate morbide, sfornatele e mettetele da parte.

     

PREPARATE LA SALSA DI POMODORO SEMPLICE:

  1. Mentre le melanzane cuociono, preparate la salsa di pomodoro: tritate la cipolla e fatela soffriggere, a fuoco basso, nell’olio di oliva.

    Dopo, aggiungete la passata di pomodoro, circa una tazzina di acqua, un pizzico di sale e pepe nero. Coprite con un coperchio il tegame e fate cuocere la salsa di pomodoro, per circa 20 minuti. Controllate la cottura ogni tanto, mescolandola con un cucchiaio di legno. Quando è pronta spegnete il fuoco.

PREPARATE GLI STRATI:

  1. Adesso, iniziate a preparare gli strati della PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE:

    Versate un filo di olio di oliva in una pirofila rettangolare e spolverizzate il fondo con del pangrattato.

  2. Fate uno strato con le fette di melanzane grigliate e copritele con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.

    Arricchite con mezza mozzarella sfilettata, parte del Parmigiano e dell’Auricchio grattugiati e del basilico fresco.

  3. Coprite il ripieno con altre fette di melanzana e ripetete i passaggi, fino a terminare gli ingredienti a disposizione.

    Sull’ultimo strato, quello esterno, aggiungete anche una spolverizzata di pangrattato. Con questo trucchetto, assorbirete tutti i liquidi che si formeranno durante la cottura e la vostra PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE non sarà troppo morbida, ma resterà compatta.

COTTURA

  1. Trasferite la pirofila in forno caldo a 190° e cuocete la PARMIGIANA DI MELANZANE GRIGLIATE per circa 25-30 minuti. Deve diventare dorata e filante.

  2. Al termine, sfornatela e fatela intiepidire almeno 10 minuti, prima di tagliarla e servirla.

CONSIGLI:

    • Potete congerlarla prima o dopo la cottura.
    • Se non volete cuocerela subito dopo averla preparata, conservatela per 1 giorno in frigorifero, coperta con della pellicola trasparente.
    • Per una versione più ricca, potete aggiungere tra gli strati del prosciutto cotto o dell’uovo sodo.
    • Se dovrete servire la Parmigiana a cubetti, per esempio in un antipasto o in un buffet, versate prima della cottura, sulla superficie della Parmigiana, un uovo sbattuto. Questo renderà il piatto compatto, facilmente porzionabile, anche in piccoli cubetti.

SEGUIMI:

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK iscriviti alla mia NEWSLETTER QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.