Crea sito

Liquore di Mandarini cinesi – Anche Bimby

Il LIQUORE DI MANDARINI CINESI  è un ottimo fine pasto, delicato e molto profumato, dal colore arancione chiaro. I mandarini cinesi, conosciuti anche con il nome di KUMQUAT sono dei piccoli agrumi, molto saporiti, presenti, spesso, in abbondanza nei nostri giardini. Questa ricetta è un valido metodo per consumarli e preservarne l’aroma e il gusto, durante tutto l’anno. Il liquore al mandarino cinese è perfetto da servire come digestivo a fine pasto, per accompagnare o aromatizzare dolci, o da regalare. Potreste, infatti, prepararne in quantità, in questo periodo e regalarlo a Natale. Un liquore che vi conquisterà fin dal primo sorso. Ricetta con e senza Bimby.

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1,5 litri
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350-400 g Mandarini cinesi
  • 500 ml Alcol puro (per liquori)
  • 400 g Zucchero
  • 1 l Acqua
  • 1 Baccello di vaniglia (2 cm circa)

Preparazione

  1. Lavate i Mandarini cinesi e dopo tagliateli a metà. C’è chi preferisce lasciare l’agrume intero e punzecchiare la scorza con uno stuzzicadenti. Ma tagliandolo, l’aroma  e gli olii essenziali presenti, verranno rilasciati in modo migliore e doneranno al vostro liquore un sapore più deciso.

    Versate l’acool e il pezzettino di bacca di vaniglia in un vaso di vetro con coperchio e dopo aggiungete in questo i mandarini cinesi a metà. Devono essere coperti con il liquido. Eventualmente potete toglierne qualcuno.

    Lasciate in infusione i Kumquat nell’alcool per almeno 10 giorni. Ogni giorno, ricordatevi di smuovete il contenitore.

     

  2. Trascorso il tempo di macerazione, preparate lo sciroppo per il liquore di mandarini cinesi:

    NEL BIMBY: Versate l’acqua e lo zucchero e cuoceteli per 20 minuti a 95° velocità 2. Dopo lasciate raffreddare lo sciroppo direttamente nel boccale.

    IN PENTOLA:
    Bollite per circa 20 minuti, insieme: l’acqua e lo zucchero. Dovrete ottenere uno sciroppo. Dopo fatelo raffreddare.

    Adesso, filtrate con un colino, il liquido a base di alcool e frutta.

    Quando lo sciroppo si sarà completamente raffreddato, unite il succo alcolico  e mescolate con un cucchiaio.

    Imbottigliate il LIQUORE DI MANDARINI CINESi, in bottiglie di vetro e consumatelo dopo circa 15 giorni. Servite il  liquore di mandarini cinesi freddo e conservatelo in frigorifero, per averlo sempre a disposizione.

     

I miei consigli:

Se amate i liquori dalla forte gradazione alcolica, vi consiglio di dimezzare le dosi dello sciroppo ( acqua e zucchero), otterrete in questo modo un liquore di mandarini cinesi più deciso e più alcolico.

Non buttate i mandarini cinesi, dopo l’infusione. I Kumquat sotto spirito ottenuti, saranno perfetti per essere mangiati sui gelati o nelle macedonie.

PER LA RICETTA DELLA MARMELLATA DI MANDARINI CINESI clicca QUI

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un Commento

Commenti

4 Risposte a “Liquore di Mandarini cinesi – Anche Bimby”

  1. Ciao, ma per conservare i mandarini sotto spirito dopo averli filtrati…. Devo aggiungere altro alcool puro nel vasetto…. Se quello filtrato l’ho usato per il liquore?

  2. Buonasera
    La vaniglia in.bacca che si compra se non.sbaglio.pane angeli….in infusione se ne mette giusto un pochino? Solo la punta ?

    E se invece la mettessi solo in.polvere ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.