Frittelle di Santa Lucia con farina di mais – Ricetta Siciliana

FRITTELLE DI SANTALUCIA

Il 13 Dicembre, il giorno di santa Lucia, in Sicilia è tradizione non mangiare farinacei. Un segno di rispetto verso la Santa. Quel giorno, sulla tavola dei Siciliani, non verranno serviti pasta o pane, ma si consumeranno cibi a base di farina di mais o granturco. Infatti viene utilizzata, la farina “gialla”, quella che normalmente si usa per preparare la polenta. Questa è una ricetta antica, preparata dalla mia nonna. Delle polpette semplici, preparate con farina di mais, acqua e pezzettini di olive verdi e pomodori secchi. Dalla consistenza compatta e dal sapore particolare. Si fanno rigorosamente fritte. Una tira l’altra, vi stupiranno. E’ una ricetta senza farina e senza lievito, perfetta anche per gli intolleranti al glutine. Ottime come antipasto o secondo piatto.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina di mais giallo (macinata fine)
  • 300 ml Acqua (circa)
  • 2,5 g Sale (mezzo cucchiaino circa)
  • 7 Pomodori secchi sott’olio
  • 15 Olive verdi (denocciolate)

Preparazione

  1. Per preparare le FRITTELLE DI SANTA LUCIA CON FARINA DI MAIS iniziate dalla preparazione del condimento: tagliate a dadini piccoli i pomodori secchi e le olive.

  2. Versate la farina in una ciotola e aggiungete il trito di pomodoro e di olive. Mescolate bene il tutto.

    Iniziate ad incorporare, a poco a poco l’acqua, sempre mescolando. Dovete ottenere un impasto facilmente lavorabile con le mani, che compattandolo non si sbricioli. Eventualmente unite ancora poca acqua.

  3. Fate riposare l’impasto delle FRITTELLE DI SANTA LUCIA CON FARINA DI MAIS per per 5 minuti.

    Nel frattempo, in una padella, riscaldate dell’olio di semi. Formate  delle polpette dalla forma piccola e leggermente allungata.

    Iniziate a friggere le frittelle di Santa Lucia con farina di mais.  Cuocetele da entrambi i lati e poi fatele asciugare su della carta assorbente.

  4. Servite le frittelle di Santa Lucia con farina di mais, subito dopo, ancora calde.

    E’ tradizione, il giorno di Santa Lucia, mangiare anche:

    Gli arancini di riso

    Le Panelle

I MIEI CONSIGLI

SEGUIMI SU FACEBOOK e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Coste di bietola gratinate - Cotolette cotte al forno Successivo Biscotti paste di mandorle Siciliane - Anche Bimby

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.