Coniglio in agrodolce alla Siciliana

Il CONIGLIO IN AGRODOLCE ALLA SICILIANA è un secondo piatto molto gustoso e dai sapori sfiziosi. Questa è la ricetta della mia nonna.Esistono numerose versioni in Sicilia di questa preparazione. Questa è la versione “in bianco”,  cioè senza l’aggiunta di  pomodoro.  La carne bianca del coniglio, tenera e facilmente digeribile, dal sapore delicato e non troppo forte, viene cotta in pentola, con degli aromi e poi sfumata con una miscela agrodolce, a base di aceto e zucchero. Questo donerà alla carne, dal sapore delicato e non troppo forte, un aroma gustoso e un profumo accattivante. Potete prepararlo anche in anticipo, anzi sarà ancora più buono.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 g Coniglio
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Farina 00
  • 100 ml Vino bianco secco (mezzo bicchiere scarso)
  • 1 Cipolla
  • 50 g Olive (nere o verdi, snocciolate)
  • 2 coste Sedano
  • 1 limone
  • 2 cucchiaini Pinoli
  • 1 cucchiaio Uvetta
  • 2 cucchiaini Capperi sotto sale
  • 100 ml Aceto di vino bianco (o rosso, mezzo bicchiere)
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • q.b. Sale
  • 1 pizzico Pepe nero

Preparazione

PULITE IL CONIGLIO:

  1. Per preparare il CONIGLIO IN AGRODOLCE ALLA SICILIANA iniziate tagliando la carne in pezzi più piccoli. Lavateli sotto l’acqua correte e dopo asciugateli con della carta da cucina.

     

     

PREPARATE GLI INGREDIENTI:

  1. Infarinate, velocemente, i pezzi di coniglio.

    Adesso, sbucciate la cipolla e tagliatela a fette spesse.

    Lavate il sedano e tagliatelo a tocchetti.

    Dissalate i capperi, sciacquandoli sotto l’acqua corrente.

    Mettete l’uvetta ad ammollare in una ciotola con dell’acqua tiepida.

    Lavate  il limone e grattugiatene una parte.

    Sciogliete lo zucchero nell’aceto.

INZIATE LA COTTURA:

  1. Adesso, che tutti gli ingredienti sono pronti, iniziate la cottura del CONIGLIO IN AGRODOLCE ALLA SICILIANA:

    Versate, in un tegame, circa 3 cucchiai di olio di oliva. In questo, fate soffriggere il coniglio infarinato, da tutti i lati, fino a farlo diventare dorato. Dopo, toglietelo e mettetelo da parte.

  2. Nello stesso tegame, aggiungete ( se serve) un filo d’olio di oliva e fate soffriggere, a fuoco basso, le cipolle. Devono diventare trasparenti e morbide.

    Dopo, aggiungete: il sedano, i capperi dissalati, i pinoli, l’uvetta sgocciolata, la scorza del limone  e il coniglio.

    Mescolate e sfumate il CONIGLIO IN AGRODOLCE ALLA SICILIANA con il vino bianco. Fatelo cuocere fino a farlo evaporare del tutto.

  3. Insaporite con un pizzico di pepe nero e del sale. Fate insaporire il tutto qualche minuto e dopo sfumate con l’aceto zuccherato.

    Abbassate la fiamma e fate cuocere il CONIGLIO IN AGRODOLCE ALLA SICILIANA per circa un’ora, deve diventare tenero. Mescolate il tutto, ogni tanto e bagnate con dell’acqua calda, se il fondo di cottura si asciuga. Normalmente, serve circa un bicchiere e mezzo di acqua calda.

  4. Al termine della cottura, servite il CONIGLIO IN AGRODOLCE ALLA SICILIANA caldo o  tiepido. Diventa più buono se preparato in anticipo.

I MIEI CONSIGLI

Per altre RICETTE SICILIANE clicca QUI

SEGUIMI SU FACEBOOKe INSTAGRAM e ISCRIVITI ALLE MIE NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno Gratis!

Lascia un Commento

Commenti

Precedente Biscotti ripieni di barrette di cioccolato Successivo Ricette con le arance - Dolci e salate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.