Crea sito

Brioche Siciliane col Tuppo – Anche Bimby

Le Brioche siciliane col tuppo sono un classico della cucina della mia Terra. Qui in Sicilia, si trovano in tutti i bar e pasticcerie e si mangiano accompagnate alla granita, oppure ripiene di gelato o panna.

Hanno una consistenza soffice e morbida. Il  nome “col tuppo” deriva dal tipico chignon basso, che le donne dell’epoca portavano, che appunto, in dialetto siciliano, viene chiamato “Tuppu”.

La preparazione originale viene fatta con lo strutto, ma potete tranquillamente sostituirlo con il burro. Ricetta con e senza Bimby.

  • Preparazione: 15+lievitazione Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: circa 11-12 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 350 g Farina Manitoba
  • 300 g Farina 0 (o manitoba)
  • 300 ml acqua tiepida
  • 70 g Strutto (o burro)
  • 100 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 6 g Lievito di birra fresco
  • 1 Uovo
  • 1 cucchiaino Miele
  • vanillina o vaniglia
  • mezzo cucchiaini aroma brioche (oppure scorza di 1 limone e di 1 arancia)
  • 1 tuorlo + latte (per spennellare)

Preparazione

PREPARATE L'IMPASTO DELLE BRIOCHE SICILIANE COL TUPPO

  1. METODO TRADIZIONALE:

    1. In una ciotola o nella planetaria versate la farina e al centro: il burro, lo zucchero, l’acqua tiepida in cui avete sciolto il lievito, il miele, l’uovo, gli aromi, la vaniglia e il sale. Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.
    2. Dopo copritelo con una pellicola e fatelo lievitare per 5 ore nel forno spento con lucina accesa.

     

  2. CON IL BIMBY:

    1. Versate nel boccale del Bimby l’acqua a temperatura ambiente, il burro, lo zucchero e il lievito e poi lavorate 2 minuti 37° vel 2.
    2. Adesso aggiungete: il miele, la farina, l’uovo, gli aromi, la vaniglia, il sale e impastate 3 minuti a vel Spiga.
    3. Dopo, trasferite l’impasto in una ciotola, copritelo con la pellicola e fatelo lievitare per 5 ore nel forno spento con lucina accesa.

CONTINUAZIONE PER ENTRAMBI I METODI

  1. Riprendete l’impasto, dividetelo in circa 11 pezzettini da 80 gr . Arrotondate ogni pezzo di pasta, con il palmo della mano, formando delle palline. Adagiatele su una teglia, coperta da carta forno, distanziandole bene tra loro.

    In queste palline, cercate di fare un solco al centro, schiacciando la superficie con la punta delle dita.

    Con il resto dell’impasto formate ” il tuppo”. Pesate 11 pezzettini da 20 gr caduno e con il palmo della mano cercate di dargli una forma rotonda. Man mano mettetele a riposare sulla teglia.

  2. Adesso, fate lievitare, per circa 1 ora, tutti pezzi dell’impasto delle vostre brioche Siciliane col tuppo.

    Trascorso questo tempo, spennellate delicatamente le palline più grandi, con l’uovo sbattuto  e  al centro ( dove avete fatto l’incavo precedentemente) adagiate ( facendo molta attenzione a non farle sgonfiare) le palline piu’ piccole.

    Spennellate, nuovamente, con l’uovo e il latte, tutta superficie delle brioche Siciliane col tuppo e continuate la lievitazione per un’altra ora in forno spento.

  3. Al termine, cuocete le Brioche siciliane col tuppo in forno caldo a 180° per circa 15/20 minuti.

  4. Dopo la cottura, sfornate le Brioche Siciliane col tuppo, copritele, fino al raffreddamento, con un telo di cotone. In questo modo non diventeranno dure, ma resteranno morbide.

I MIEI CONSIGLI

  •  Potrete congelare le brioche siciliane col tuppo, per averle sempre pronte all’occorrenza. Per usarle, dovrete solamente scongelarle qualche ora prima.
  • Potete mangiarle con una granita alla fragola, al cioccolato, al caffè o alla ricotta. Oppure ripiene di gelato, panna o spalmarle con creme dolci.

SEGUIMI SU FACEBOOK

 

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.