Crea sito

Zampone con le lenticchie e carota

zampone con le lenticchieIngredienti per 4 persone

uno zampone da circa 800 g,
300 g di lenticchie,
sale, due cipolle, una carota,
una foglia di alloro, pepe, olio.

Preparazione:

Punzecchiate lo zampone con un ago grosso, incidetelo con un taglio a croce all’altezza degli unghielli e levate la corda che lo chiude nel punto in cui è stato riempito. Avvolgetelo quindi in una garza e legatelo strettamente alle due estremità; poi ponetelo in un grande recipiente, copritelo di acqua e lasciatelo a bagno per 12 ore. Contemporaneamente mettete a bagno le lenticchie. Trascorse le 12 ore, trasferite lo zampone in una grande casseruola ovale, copritelo di acqua e mettetelo sul fuoco; una volta raggiunta l’ebollizione, abbassate la fiamma al minimo, in modo che l’acqua mantenga appena un fremito. Fate cuocere lo zampone per 3 o 4 ore. Nello stesso tempo fate cuocere le lenticchie: scartate quelle che sono venute a galla e mettete le altre in una casseruola, piena di acqua bollente salata, insieme con una cipolla e la carota tagliate a pezzi e la foglia ‘di alloro. Fate cuocere per circa 2 ore.

Tritate finemente l’altra cipolla, mettetela in un tegame con qualche cucchiaiata di olio e fatela appassire. Unite le lenticchie sgocciolate dal liquido di cottura (che terrete da parte), fatele insaporire per qualche minuto, pepatele abbondantemente e bagnatele con un mestolo della loro acqua, lasciandole crogiolare dolcemente finché il liquido si sarà in gran parte assorbito. Se volete, al brodo di lenticchie potete aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Infine disponete le lenticchie sul piatto da portata, adagiatevi sopra lo zampone (precedentemente privato della garza e della pelle) tagliato a fette e servite caldissimo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.