Pentola a pressione

Consigli su come usare la pentola a pressione 1Consigli su come usare la pentola a pressione

Perché usare la pentola a pressione? Semplice per l’aiuto indispensabile che sa dare in cucina con ricette gustose è velocissime, mantenendo inalterato il sapore dei cibi. Io personalmente la uso molto perché da ottimi risultati,senza passare ore,ed ore davanti ai fornelli,adatta principalmente per le persone che lavorano,che pur volendo non hanno tempo da dedicare in cucina. Oppure d’estate con il caldo afoso, non riesci a concentrarti  a dovere,più delle volte si evitano i fornelli per preferire cibi freddi.

La pentola a pressione è solida, robusta, resistente e, sopratutto, pratica si rivela un’amica preziosa di cui non si può fare a meno di utilizzare,

Non solo per le sue caratteristiche intrinseche, la pentola a pressione può diventare uno strumento utilissimo anche dal punto di vista nutrizionale perché consente di preparare piatti ricchissimi di sapore

ma particolarmente sani e leggeri. A tutto vantaggio della salute e della linea. La cottura rapida nell’ambiente compresso che si crea all’interno della pentola, con minima esposizione all’aria e alla luce, consente di mantenere pressoché intatto il sapore.

pentola a pressione1Vi chiedete :Da quando bisogna calcolare i tempi di cottura?

I tempi di cottura si calcolano da quando la pentola va in pressione, e quindi, da quando senti il sibillio, fischio, o sbuffa. A quel punto potete abbassare il gas al minimo così da mantenerla in pressione.Ora potete calcolare i tempi di cottura di ogni ricetta, con la tabella  in dotazione alla pentola.

pentola a pressione2Come abbiamo visto, con la pentola a pressione si può dare un bel taglio al sale, ai condimenti quindi alle calorie, e ai tempi di cottura (in media i cibi cuociono in meno di metà tempo). Di conseguenza, risparmiare anche sulla bolletta del gas. Senza contare che, avviata la cottura e chiusa la pentola, non è necessario stare in cucina: non serve né sorvegliare, né mescolare e ci si può dedicare ad altre attività, ottimizzando minuti preziosi.

A patto che, prima di cominciare, siano state lette le istruzioni e le raccomandazioni allegate a ogni pentola a pressione. E importante infatti badare che i liquidi non superino il livello massimo della capacità (indicato da una tacca sulle pareti della pentola);che i fori delle valvole non siano otturati e che, dopo la chiusura della pentola, la levetta della valvola di esercizio sia stata abbassata per farla entrare in pressione.

 

 

 

(Visited 350 times, 1 visits today)