Come avere una pancia piatta con riso e mais

Finite le feste con le grandi abuffate ci ritroviamo inevitabilmente a fare i conti con i chili di troppo accumulati durante le feste, anche se poche bisogna correre ai ripari ,come? ecco alcuni semplici sugerimenti che sicuramente vi aiuterranno nel proposito.

come-avere-una-pancia-piatta-con-riso-e-mais1

La prima cosa da fare è abolire dalla dieta la pasta e i cibi lievitati come il pane favorisce a sgonfiare l’addome e a rimodellare la silhouette. Capita spesso quando si aumenta di peso: la pancia si gonfia e i chili di troppo si raggruppano sui ventre, arrotondando la silhouette. Eliminare dal menu, per brevi periodi all’anno i carboidrati raffinati della pasta e del pane e gli alimenti lievitati in generale, potrebbe rivelarsi un vero rimedio. Proprio l’addome gonfio è uno dei primi sintomi di una dieta squilibrata e ricca di questi cibi. Quindi è bene favorire il riso e mais, seguendo un regime ipocalorico, consente di perdere peso e frenare l’appetito.

Sì ai cereali integrali: Grazie a un alto contenuto di fibre, i cereali integrali, come il riso, sono in grado di diminuire l’assorbimento degli zuccheri, di tenere sotto controllo i valori di glicemia nel sangue e la produzione d’insulina. In più, sono ricchi di nutrienti importantissimi, come ferro e vitamine del gruppo B. Guardiamo in particolare le proprietà di riso e mais. Povero di sodio, ricco di potassio, fosforo e altri preziosi minerali, oltre che di amido, proteine e vitamine soprattutto del gruppo B, il riso è nutriente e digeribile. E un buon alleato della linea e della bellezza perché, grazie alle sue caratteristiche mineralizzanti e rinfrescanti, giova alla funzionalità dell’intestino e alla salute di denti, ossa, pelle e unghie. I suoi nutrienti fortificano anche le naturali difese dell’organismo.

come-avere-una-pancia-piatta-con-riso-e-mais2
Il mais, dopo frumento e riso, è il cereale più coltivato nel mondo. Privo di glutine, racchiude modeste quantità di proteine. Fornisce, invece, buone concentrazioni di betacarotene; il germe, poi, apporta grassi polinsaturi, ferro, vitamine e minerali. Le pannocchie sono ottime cotte in forno o bollite, mentre i chicchi lessati possono arricchire ogni insalata mista. Infine, il mais può essere adoperato in cucina anche sotto forma di fiocchi e gallette o, ancora, come polenta sostituendola alla pasta. Piccoli accorgimenti che fanno la differenza, provate a fare questa semplice dieta,almeno per un mese è costaterete degli ottimi risultati.

(Visited 203 times, 1 visits today)