Crea sito

Alette di pollo dorate alla salvia

Alette di pollo dorate alla salviaLe alette di pollo sono un piatto gustoso è economico da gustare con le dita e addentare con golosità, sono un delizioso secondo piatto,perfette anche per il buffet di una festa.

Se volete delle alette croccanti, prima di metterle nella teglia rotolatele in un velo di pangrattato, non unite il vino e rigiratele un paio dì volte durante la cottura in forno. Concludete accendendo negli ultimi minuti il grill, che dorerà la pelle in superficie, formando una bella crosticina.

Ingredienti per 4 persone:

12 alette di pollo
4 spicchi di aglio
salvia, prezzemolo
un bicchiere (circa 200 ml) di vino bianco
olio extravergine d’oliva
sale fino, pepe

Preparazione:

Spuntate le alette, usando un trinciapollo o un paio di forbici robuste, eliminando le punte, poi dividete ognuna in due spezzandole lungo la giuntura. Infine, aiutandomi con un coltellino a lama liscia rincalzo la polpa e la pelle lungo l’osso di ogni metà, per ottenere, a un’estremità, bocconi tondeggianti simili a mini coscette.

Condisco le alette, in una terrina, con le foglie di un ciuffo di salvia spezzettate, un filo olio e gli spicchi d’aglio non sbucciati, ma leggermente schiacciati. Copro con un pezzo di pellicola trasparente e le faccio marinare in frigorifero (nella parte meno fredda) per circa 4 ore, rigirandole di tanto in tanto.

Trascorso il riposo, ripulisco le alette dalla marinata e le metto in una pirofila con olio, poco sale e pepe e il vino. Le inforno a 180 per circa mezz’ora, finché sono dorate. Una volta pronte, le tolgo e le tengo in caldo in un piatto, che infilo nel forno spento.

Sgocciolo il grasso di cottura delle alette in una padella, tenendolo da parte. Verso nella pirofila un mestolo di acqua calda e raschio con un cucchiaio di legno per raccogliere tutto il fondo.

Lo trasferisco in un pentolino, unisco 3-4 foglie di salvia tritate con un ciuffo di prezzemolo e faccio restringere una decina di minuti sul fuoco. Nel frattempo, friggo una manciata di foglie di salvia nella padella tenuta da parte. Servo le alette, ben calde, con il sughetto e la salvia fritta, guarnendo a piacere (per esempio, con una insalatina di stagione).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.