Crea sito

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE CON PASTA CHOUX


Lo so, quest’anno arrivo un po’ in ritardo per condividere con voi la ricetta di queste gustosissime zeppole di pasta choux, ma anche desiderandolo tanto, non c’è stata la possibilità per prepararle prima della festa di S. Giuseppe! D’altronde dovendo ormai attenerci alle ultime indicazioni ministeriali e fare la spesa ogni sette/dieci giorni, non è sempre possibile reperire tutti gli ingredienti di una ricetta come prima, e solo oggi ho potuto rimboccarmi le maniche, indossare il mio grembiule da cucina e realizzare finalmente questi gustosissimi dolcetti. Da noi a Catania, le zeppole di San Giuseppe sono degli sfinci fritti realizzati con il riso e ricoperti di miele e zucchero a velo, talvolta anche aromatizzati con la cannella; le stesse a Siracusa, si chiamano crispelle, insomma, ognuno ha un suo modo e una sua tradizione di festeggiare la festa del papà. Io questa volta ho scelto di preparare queste ciambelline di pasta choux farcite con crema pasticcera, come da usanza napoletana e non solo, ma anzichè decorare poi con ciliegie o amarene sciroppate secondo la tradizione, ho scelto di aggiungere codette colorate o scaglie di cioccolato, completate in ultimo da una pioggia di zucchero a velo. C’è chi preferisce preparare le zeppole al forno per una questione di dieta alimentare e chi invece non rinuncia alla versione fritta, decisamente più golosa ma anche più calorica! Io personalmente ho preferito realizzarle al forno, ottenendo comunque delle ottime e gustose zeppole, ben asciutte e leggere, proprio come nelle migliori pasticcerie! Superata la festa, potrete sfruttare questa ricetta per realizzare degli ottimi bignè da riempire con crema al cioccolato o per realizzare dei favolosi profitterol! Provare per credere!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni28/30 zeppole
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta choux:

  • 150 gAcqua
  • 100 gBurro
  • 150 gFarina 00
  • 4Uova
  • 1 pizzicoSale

Ingredienti per la farcia:

  • q.b.cioccolato a scaglie
  • q.b.Codette colorate
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione:

  1. In una capiente pentola versate l’acqua, aggiungete il burro morbido tagliato a cubetti e un pizzico di sale (fig. 1).

  2. A fiamma moderata, fate sciogliere totalmente il burro mescolando con un mestolo di legno fino a raggiungere il bollore (fig. 2).

  3. Aggiungete quindi la farina tutta in una volta a pioggia e mescolate bene per qualche minuto (fig. 3).

  4. Mano a mano, vi accorgerete che l’impasto cambia consistenza, quindi mescolate fino a quando non si formerà una palla (fig. 4).

  5. A questo punto, spegnete il fuoco e fate intiepidire un paio di minuti. Incorporate le uova, una per volta, mescolando bene prima di aggiungere le successive (fig. 5).

  6. Una volta aggiunte tutte e 4 le uova, otterrete un impasto liscio e omogeneo tipo crema (fig. 6).

  7. Mettete l’impasto in una sac-à-poche con punta a stella e distribuite le zeppole su una teglia rivestita di carta da forno, realizzando un doppio giro (fig. 7).

  8. Proseguite così fino ad esaurimento dell’impasto. Mettete in forno ventilato a 200°C per 15′, quindi poi abbassate a 190°C per altri 10′. Noterete che le vostre zeppole man mano gonfieranno. A fine cottura, spegnete e lasciate raffreddare in forno con sportello a soffietto per 10′. Potrete aiutarvi, fermando lo sportello del forno con un mestolo da cucina, questo servirà a far asciugare bene le zeppole. Sfornate e fate raffreddare completamente a temperatura ambiente (fig. 8).

  9. Decorate a piacere con crema pasticcera, scaglie di cioccolato, codine colorate, ciliegie candite e zucchero a velo a piacere. E voilà…le vostre zeppole di San Giuseppe con pasta choux sono pronte per essere gustate!

  10. Buon Appetito dalla cucina di Fefe!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

6 Risposte a “ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE CON PASTA CHOUX”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.