Crea sito

TORTINO DI ALICI E PATATE AL FORNO

Come molti di voi ormai sanno, se c’è da consumare un pasto a base di pesce, è sempre meglio prediligere quello chiamato “azzurro“, cioè il pesce che per eccellenza è riconosciuto come più sano e ricco di proprietà benefiche per l’organismo. Le alici ad esempio, appartengono a questa categoria, e a me piacciono tantissimo, non solo perchè fanno bene e sono squisite, ma soprattutto in quanto si prestano alla preparazione di tante ricette semplici, veloci e molto gustose. Quella che vi propongo oggi, può essere annoverata tra le più collaudate di famiglia. Ritrovandola nel mio vecchio blog, mi è venuta subito voglia di riproporla e rinnovare così anche le foto! Da buona siciliana, inoltre, non potevo non condividerla, poichè appartiene alla nostra tradizione culinaria! In Sicilia il tortino di alici è proprio un must, ma come ormai è mia consuetudine, ho voluto rivisitarlo per farne una mia personale versione, arricchendolo di ulteriori sapori e profumi, quelli della mia isola, come i capperi e i pomodori ciliegino IGP di Pachino. Un profumo intenso di mare pervade la mia cucina grazie a questo secondo piatto molto genuino e semplice che qui in famiglia è sempre tanto gradito!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 800 gAlici
  • 2Patate grosse (o 3 piccole)
  • 400 gPomodori ciliegino
  • 40 gPecorino grattugiato
  • 40 gParmigiano Reggiano DOP grattugiato
  • 50 gPangrattato
  • 40 gCapperi sotto sale di Salina
  • 30 gPinoli
  • 1Cipolletta fresca
  • q.b.Erbe aromatiche fresche (prezzemolo, timo e rosmarino)
  • q.b.Erbe aromatiche secche (erba cipollina e origano)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Peperoncino

Preparazione:

  1. Pulite le vostre alici, eliminando la spina centrale e la coda con il suo ossicino, che può risultare fastidioso durante la masticazione, oppure, per comodità, fateli sfilettare dal vostro pescivendolo di fiducia. Lavatele sotto l’acqua corrente e asciugatele bene, facendole prima scolare in un colino e poi tamponandole con carta assorbente da cucina (fig. 1).

  2. Nel frattempo, sbucciate le patate e affettatele sottilmente con l’aiuto di una mandolina. Conditele con olio, sale e abbondante origano e mescolate bene per farle insaporire. Iniziate dunque a comporre il tortino, oliando leggermente il fondo e disponendo, a formare un primo strato fino a coprire la superficie, quindi proseguite a coprire con le alici (fig. 2).

  3. Aggiustate di sale e irrorate con un giro di olio. Lavate e tagliate in quarti i pomodorini, salateli e conditeli con olio e origano. Versatene una parte con il loro condimento sopra lo strato di alici, aggiungendo metà della cipolletta fresca tagliata a rondelle e una manciata di pinoli (fig. 3).

  4. Aggiungete metà dei capperi precedentemente dissalati sotto l’acqua corrente e ben strizzati, quindi procedete a preparare la panatura aromatica, mescolando bene in una ciotola il pan grattato, il timo, l’erba cipollina, il rosmarino spezzettato, il prezzemolo trito grossolanamente, un cucchiaio di parmigiano grattugiato e una presa di sale (fig. 4).

  5. Mescolate e spolverizzate con metà di questa panatura tutta la superficie del tortino (fig. 5).

  6. Procedete a ripetere l’operazione, partendo da un altro strato di patate e alici fino a finirle, e così con tutto il resto degli ingredienti (fig. 6).

  7. Ultimate con un giro abbondante di olio e infornate a 200°C per 30′ circa. In ogni caso, consiglio sempre di infilzare i rebbi di una forchetta prima di spegnere il forno: se affonderanno fino in fondo, il tortino è pronto. E voilà…il vostro tortino di alici e patate al forno è pronto per essere gustato!

  8. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

CONSIGLIO:

Mi raccomando, il taglio delle patate deve essere molto sottile, pena la buona riuscita del tortino.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “TORTINO DI ALICI E PATATE AL FORNO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.