PASTA CON LA ZUCCHINA LUNGA E PATATE (Ricetta siciliana)

Conoscete la zucchina lunga? Da noi in Sicilia è un ortaggio che non può mai mancare nelle nostre tavole, la cui stagionalità inizia intorno a giugno e si protrae fino ad ottobre. Viene chiamata anche cucuzza longa, cucuzzella, zucca serpente di Sicilia, zucca verde e zucchina d’acqua ed è il frutto di una pianta rampicante di cui si mangiano anche i tenerumi, ovvero le foglie, i gambi teneri e i germogli. Si presenta dal colore verde pallido e ha una polpa molto tenera e spugnosa. Inoltre, essendo molto ricca di acqua, garantisce un apporto calorico piuttosto basso. Di solito è consigliabile gustarla giovane, e ciò significa che al massimo deve essere lunga circa 40 cm, poiché crescendo diventa più legnosa e il suo interno si riempie di semi. Sono svariati i modi in cui poterla cucinare, e da qui la sua incredibile versatilità, ma secondo il mio modesto parere, il piatto più diffuso e peculiare della nostra zona è la pasta con la zucchina lunga, e in particolare abbinata ad una specifico formato che sono i fili d’oro! Si tratta di spaghetti corti e sottili che hanno una consistenza delicata e lieve e quindi piuttosto adatto ai palati di tutta la famiglia. La pasta con la zucchina lunga è sicuramente un piatto povero della tradizione siciliana, ma davvero squisito e nutriente, grazie alla perfetta combinazione di sapori tra la zucchina, le patate, i pomodori e il caciocavallo. Pochi ingredienti per un risultato finale davvero unico!
Tutte le ricette “vegetariane” sono in assenza di carne e/o di pesce (N.B. è possibile l’impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggi).

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 180 gfilini o pasta corta
  • 1/2zucchina lunga
  • 1cipolletta fresca
  • 100 gsalsa di pomodoro
  • 100 gpomodorini datterini
  • 1patata media
  • 100 gcaciocavallo o parmigiano
  • 4 fogliebasilico
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione:

  1. Lavate la zucchina lunga, grattate la buccia con un coltello o pelatela con l’apposito attrezzo e dividetela a metà per il senso della sua lunghezza (fig. 1).

  2. Riducetela a dadini. Lavate bene la patata, sbucciatela e tagliatela più o meno della  stessa grandezza della zucchina. Infine lavate i pomodorini e divideteli in quarti (fig. 2).

  3. Sbucciate la cipolletta, affettatela finemente e fatela appassire in una pentola con l’olio extravergine di oliva e un cucchiaio di acqua (fig. 3).

  4. Aggiungete anche i dadini di zucchina e patate e lasciate rosolare qualche minuto (fig. 4).

  5. Unite anche i pomodorini freschi e fate insaporire 1′ (fig. 5).

  6. Completate con la salsa di pomodoro (fig. 6).

  7. Coprite gli ortaggi con acqua calda, salate con moderazione, coprite con un coperchio e fate cuocere 20′, a fuoco moderato fino a quando le zucchine e le patate non saranno cotte (fig. 7). 

  8. Quasi sul finire, aromatizzate con le foglie di basilico (fig. 8).

  9. A questo punto versate gli spaghetti spezzati, proseguite la cottura a fiamma bassa mescolando di continuo per evitare che si attacchino sul fondo, aggiungendo all’occorrenza poca acqua alla volta (fig. 9).

  10. A cottura ultima spegnete e aggiungete pezzetti di caciocavallo o parmigiano a sciogliere. Servite caldo con un giro di olio e un pizzico di pepe.

  11. Guarnite con qualche altra foglia di basilico se lo gradite.

  12. E voilà…la vostra pasta con la zucchina lunga e patate è pronta per essere gustata!

  13. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.