Crea sito

SCIALATIELLI ARTIGIANALI CON PESCE SPADA E MELANZANE

Li chiamano “scialatielli“, presumibilmente dal napoletano “scialare” ovvero godere, e “tiella” che significa padella, e sono considerati i maccheroni di Napoli. Si tratta di una tipologia di pasta di semola di grano duro artigianale, essiccata a basse temperature e trafilata al bronzo, il non plus ultra per sughi corposi e densi! Tempo fa, ospite da amici nella bellissima zona di Pozzuoli, ho portato a casa alcuni prodotti di questa Azienda partenopea che devo dire ci rende orgogliosi del made in Italy con i loro grani cento per cento italiani. Spero di aver reso giustizia alla qualità di queste materie prime con questo semplice piatto a base di melanzane e pesce spada, che profuma di estate! Basterà tagliare tutto a dadini, mettere a cuocere in un wok e in pochissimi minuti porterete in tavola un primo piatto prelibato perfetto per essere gustato da tutta la famiglia! Io e mio marito lo abbiamo consumato seduti in balcone con vista mare ed è stato una vera goduria! Se non avete la fortuna di vivere in Campania o reperire come ho fatto io questo formato di pasta, vi consiglio di accompagnare il sughetto con dei paccheri, oppure con una calamarata o della pasta fresca, soda e corposa o come diciamo noi a Catania bella “caddusa”, che credo renda l’idea! E buon appetito!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 320 gscialatielli
  • 1 fettapesce spada (c.a 350 gr.)
  • 1melanzana ovale nera
  • 4pomodori a grappolo
  • 3 cucchiaipassata di pomodoro
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 1peperoncino fresco

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Tegame
  • 1 Wok

Preparazione:

  1. In un tagliere, spuntate la melanzana, eliminando il picciolo, quindi riducetela in dadolata (fig. 1).

  2. Tagliate anche i pomodori a tocchetti, eliminando i semi interni (fig. 2).

  3. Eliminate la pelle del pesce spada e riducetelo a dadini (fig. 3).

  4. In un wok, fate dorare l’aglio con due giri di olio. Dopo 1′, aggiungete la dadolata di melanzane e fate insaporire ancora 1′ a fiamma vivace (fig. 4).

  5. Unite anche i pomodori, abbassate la fiamma e chiudete con un coperchio (fig. 5).

  6. Dopo qualche minuto, insaporite con la passata di pomodoro, salate, pepate e cuocete per 15′ coprendo con il coperchio (fig. 6).

  7. Nel frattempo, in un ampio tegame, lessate gli scialatielli in abbondante acqua salata. Se il sughetto dovesse asciugarsi troppo, aggiungete un mestolo di acqua di cottura. Unite infine anche il pesce spada e ultimate la cottura altri 5′ (fig. 7).

  8. Scolate gli scialatielli al dente, uniteli al sugo di pesce spada e melanzane e saltate per qualche istante (fig. 8).

  9. Trasferite nei piatti da portata guarnendo con prezzemolo trito finemente.

  10. Servite subito.

  11. E voilà…i vostri scialatielli con pesce spada e melanzane sono pronti per essere gustati!

  12. Buon Appetito dalla cucina di FeFe!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.