Crea sito

HUMMUS DI CANNELLINI, FINOCCHI E CAPPERI

Della serie “non si vede che sono patita di hummus?” Ho acquistato la tahina la prima volta che decisi di sperimentare questa fantastica salsetta araba a base di ceci, e da allora non l’ho più abbandonata! Non solo, ne faccio un uso costante, nel senso che ho inserito questa preparazione all’interno della mia dieta alimentare, anche perché, come ormai tutti sanno, i legumi sono un alimento straordinario, che non deve mai mancare nelle nostre tavole! Apportano molteplici benefici alla salute in quanto ricchi di proteine, fibre, carboidrati e sali minerali, inoltre contengono vitamine e sostanze antiossidanti e protettive tra i quali i polifenoli. E allora perchè non impiegarli in preparazioni più sfiziose e originali, variando continuamente gli accostamenti? Sicuramente quella più riuscita è stata ai ceci e peperoni! Qui in famiglia ha ottenuto larghi consensi, ma questa versione con i fagioli cannellini, è così delicata che potrete persino abbinarla al pesce come ho fatto io! Inoltre, la sapidità dei capperi e il gusto dolce del finocchio conferirà il giusto equilibrio, anzi, oserei dire la combinazione perfetta per un risultato veramente al top! E poi si prepara in pochi minuti, basterà un frullatore e il gioco è fatto!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaAraba

Ingredienti:

  • 230 gFagioli cannellini precotti
  • 1Finocchio medio
  • 30 gCapperi sotto sale
  • 2 cucchiainiTahina
  • 1 cucchiainoCurcuma in polvere
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Pepe nero

Preparazione:

  1. Pulite e lavate i finocchi sotto l’acqua corrente. Tagliateli in 4 parti e lessateli in abbondante acqua salata per circa 25′ (fig. 1).

  2. Nel boccale di un frullatore o mixer, versate i fagioli cannellini con 2 cucchiai della loro acqua di conserva, unite i finocchi lessi ben scolati, i capperi dissalati sotto acqua corrente, la tahina, la curcuma, il sale e il pepe (fig. 2).

  3. Frullate a più riprese aggiungendo un filo di olio solo all’occorrenza, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea (fig. 3).

  4. Servite l’hummus di cannellini con qualche ciuffetto della “barba” del finocchio e alcuni capperi interi. E voilà…il vostro hummus di cannellini, finocchi e capperi è pronto per essere gustato!

  5. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

CONSIGLIO:

Potrete personalizzare il vostro hummus aggiungendo delle spezie a piacere, come il curry, il cumino o lo zenzero e utilizzare le foglie di menta al posto della “barba” del finocchio. Darà un tocco in più!

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.