Ciambelline della mia infanzia

Ciambelline della mia infanzia: Quando ero piccola, e ne sono passati di anni, quando passavi davanti ad un panificio spesso le tue narici venivano rapite da un profumo inebriante e d irresistibile, era la vaniglia, la cannella e altre spezie che si sprigionavano nella cottura delle ciambelline tipiche della mia città, l’ ho scoperto con il tempo perché altrove così, con questo sapore così tipico non si trovano. Allora non esistevano i biscotti confezionati che adesso troviamo in tutti i supermercati, in verità non esistevano neanche i supermercati… e quindi quando sentivi quel profumo non potevi non chiedere alla mamma di comprarle… Oggi ho sentito il bisogno di ricreare quel profumo e quella sensazione di buono che mi avvolge con questi profumi. Vedrete che le ciambelline della mia infanzia sono davvero semplici da realizzare, ma potete sempre far felici grandi e bambini per una colazione o merenda d’altri tempi.

ciambelline della mia infanzia

Ingredienti

  • kg di farina
  • 400 gr di zucchero
  • 200 gr  burro
  • 150 gr di strutto
  • 2 uova
  • 1 bacca di vaniglia
  • 10 gr di ammoniaca per dolci
  • 50 ml di latte tiepido
  • 170 ml di acqua fredda
  • 3 gr di sale
  • 3 gr di cannella in polvere
  • 3 gr di chiodi di garofano in polvere o 5 ml di acqua concentrata di chiodi di garofano
  • 2 tuorli sbattuti con 2 cucchiai di latte per spennellare le ciambelline prima che siano infornate

Preparazione:

In una planetaria, inserire il burro e lo strutto con lo zucchero e montare un po’ la massa

montata dei grassi con lo zucchero

aggiungere il primo uovo e dopo che è stato assorbito aggiungere anche l’altro uovo. Quando tutto si sarà amalgamato aggiungere alternativamente tutti gli altri ingredienti e far amalgamare bene il tutto,  finché non si otterrà un composto consistente, omogeneo e facile da lavorare. Se volete impastare a mano, versare tutti gli ingredienti in una scodella capiente e impastare manualmente finché non si avrà un panetto compatto.

Fate dei cordoncini con le mani del diametro di 1 cm circa

formazione ciambelline

e tagliarli della lunghezza di circa 8 cm, quindi unire i pezzetti a cerchio formando tante ciambelline. Rivestite la teglia con carta da forno e adagiatevi le ciambelline.  E’ consigliabile preparare almeno due teglie, in modo da riempirne una, intanto che l’altra sta cuocendo nel forno. Preriscaldare il forno (preferibilmente ventilato) alla temperatura di circa 180 ° e spennellare le vostre ciambelline con il tuorlo sbattuto con il latte, a questo punto si può infornare. Quando le ciambelline saranno dorate, ci vorranno circa 20 minuti, sfornate le ciambelline e lasciatele raffreddare su una gratella.

Conservare le ciambelline in un contenitore ermetico per biscotti così si manterranno a lungo buone e croccanti.