Crea sito

Sfinci di Carnevale con miele

Eccoci, ormai a Carnevale, la festa più allegra, colorata e pazzerella dell’anno. Tanto colore, tanto disordine, tanto divertimento e anche tanti dolci. Oggi ho preparato le Sfinci di Carnevale con miele, soffici, golosissime e rigorosamente fritte, che vanno ad arricchire la lista di dolci che vengono preparati e consumati, prima di entrare nella Quaresima, un periodo caratterizzato, invece, da una maggiore sobrietà, anche spirituale. Chiacchiere, Frittelle, Sfinci, Bomboloni, Castagnole, Tortelli Pignolata e chi ne ha più ne metta, fanno sfoggio sulle tavole per la gioia di grandi e piccini. Ma andiamo a vedere insieme come si preparano le Sfinci di Carnevale con miele.

sfinci di carnevale con miele
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le Sfinci di Carnevale con miele

  • 400 gFarina
  • 6Uova medie
  • 625 mlAcqua
  • 40 gBurro
  • 1 lOlio di semi di arachide
  • q.b.Miele
  • q.b.Zuccherini colorati
  • 1 bustinaVanillina

Cosa serve per le Sfinci di Carnevale con miele

  • 1 Tegame
  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Schiumarola
  • Carta assorbente

Preparazione delle Sfinci di Carnevale con miele

  1. Preparare le Sfinci di Carnevale con miele è semplice. Mettere l’acqua e il burro in un tegame e lasciare scaldare. Appena il burro si sarà completamente sciolto e l’acqua comincerà a fare le bollicine sul fondo della pentola, buttarvi dentro la farina, tutta in una volta.

  2. Aiutandosi con un cucchiaio di legno, mescolare velocemente, fino a quando la farina non avrà assorbito tutta l’acqua. Il composto sarà pronto quando si formerà una leggera patina sul fondo del tegame.

  3. A questo punto, allontanare la pentola dal fuoco e continuare a lavorare ancora per qualche minuto. Come si potrà vedere, la farina non ha fatto grumi. Mettere il preparato dentro una ciotola e lasciarlo intiepidire, perché, se si aggiungono subito le uova, queste cuocerebbero e non va bene.

  4. Una volta che il composto si sarà intiepidito, aggiungere la vanillina e le uova una alla volta e lavorare con le mani o con le fruste elettriche. Fare attenzione a non aggiungere un altro uovo, se il precedente non è stato completamente assorbito.

  5. Continuare così con tutte le uova, quindi, coprire la ciotola e lasciare riposare per un’oretta. Passato il tempo, mettere l’olio in un tegame e lasciare scaldare a circa 170-180°. Prelevare 1/3 di cucchiaio dall’impasto e metterlo nell’olio caldo. Le sfinci prima affonderanno e poi subito saliranno a galla gonfiandosi.

  6. Non affollare troppo l’olio di sfinci, perché quest’ultimo si raffredderebbe e le palline assorbirebbero troppo olio. Mescolare spesso, in modo da fare cuocere uniformemente, quindi, tirarle fuori con una schiumarola e metterle su dei fogli di carta assorbente a perdere l’unto in eccesso.

  7. Sistemare le Sfinci di Carnevale su di un vassoio e far cadere su di esse del miele. Completare con degli zuccherini colorati, che andranno ad attaccarsi alle colature del miele e che daranno un tocco di colore e allegria. Ora non vi resta che tuffarvi nella degustazione. Buon Carnevale a tutti!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.