Crea sito

Petto di pollo con panatura senza uova

Facile e velocissimo, oggi ho voluto preparare questo Petto di pollo con panatura senza uova, per renderlo un po’ più leggero. Un secondo piatto che di prepara in un batter d’occhio, con risultato ottimo. Ho insaporito queste cotolette di pollo con il mio Mix di erbe aromatiche pronte in 5 minuti, la cui ricetta si può leggere cliccando qui, che avevo preparato tempo fa, per avere tutti i profumi già pronti, ma si può usare qualsiasi erba aromatica fresca o secca che ci si trova in casa, come, per esempio, rosmarino, prezzemolo e origano. Ma andiamo a vedere insieme, come preparare il Petto di pollo impanato senza uova.

petto di pollo con panatura senza uova
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Petto di pollo con panatura senza uova

  • 600 gPetto di pollo
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Erbe aromatiche
  • q.b.Sale
  • 1Limone

Cosa serve per il Petto di pollo con panatura senza uova

  • 1 Piatto
  • 1 Padella
  • Forchetta
  • Carta assorbente

Preparazione del Petto di pollo con panatura senza uova

  1. Come dicevo prima, preparare questo secondo piatto è molto facile e veloce. Controllare le fette di petto di pollo e, se ci si accorge che ci sono delle parti troppo spesse rispetto alle altre, spianarle un po’ con il batticarne. Questo per avere una cottura omogenea.

  2. In un piatto piano, mettere del pangrattato e passarvi le fette di carne, cercando di far aderire bene la panatura, magari pressando bene con le mani (volendo, le erbe aromatiche possono essere mischiare al pane grattugiato). Girare la fetta dall’altro lato e impanare bene.

  3. Intanto, mettere dell’olio di oliva in una padella antiaderente e spolveravi sopra le erbe aromatiche, in modo che, ungendosi di olio, aderiranno meglio alla panatura della carne. Se non si vuole fare così, si possono mettere direttamente sulla carne, una volta messa in padella.

  4. Lasciare scaldare l’olio a fuoco moderato. Dipende dalla larghezza della padella, mettere dentro 1 o due cotolette, in modo da non farle accavallare tra di loro. Lasciare cuocere da un lato, quindi, aiutandosi con una forchetta, rigirare la carne dall’altro lato.

  5. Salare secondo i propri gusti e, quando la carne sarà perfettamente cotta e dorata, tirarla fuori e metterla su della carta assorbente a perdere un po’ di unto in eccesso. Continuare con le altre fette, mettendo sempre prima un po’ di olio e le erbe aromatiche.

  6. Servire il Petto di pollo con panatura senza uova con delle fette o spicchi di limone, in modo che ogni commensale, se lo gradisce, può spremerne il succo sulla carne, per renderla ancora più saporita e stuzzicante. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Per altre Ricette con il pollo, cliccare qui.

Per altri Secondi piatti, cliccare qui.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.