Crea sito

Castagnole alla ricotta e limoncello

Le Castagnole alla ricotta e limoncello sono un altro buonissimo dolce di Carnevale.

Ho visto questa ricetta girare tanto sul web e ho voluta provarla, naturalmente modificandola e personalizzandola a mio gusto.

Sono delle palline morbide, profumate e molto gustose, che, come ogni dolce di Carnevale vanno rigorosamente fritte, quindi tuffate e rotolate nello zucchero semolato o nello zucchero a velo.

Giorni fa avevo preparato le Castagnole all’arancia, la cui ricetta potete trovare cliccando qui e anche quelle sono state molto gradite da mio marito e dai miei figli.

Se poi cercate altre idee, potete trovare una raccolta di Ricette di Carnevale, cliccando qui.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 1 cucchiaio Limoncello
  • 160 g Ricotta
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 l Olio di semi di girasole
  • q.b. Zucchero semolato

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Castagnole alla ricotta e limoncello.

    In una ciotola o nella planetaria, mettere la ricotta, preventivamente schiacciata con l’aiuto di una forchetta.

  2. Aggiungere la farina, lo zucchero, le uova, il lievito, il limoncello e la bustina di vanillina.

    Impastare, bene tutti gli ingredienti.

    Ne verrà fuori un impasto un po’ molliccio.

  3. Infarinare ora una spianatoia.

    Prelevare un po’ dell’impasto e, aiutandosi sempre con la farina, allungare tipo un grosso grissino.

    Tagliare a tocchetti un po’ piccoli di una noce.

  4. Se si vuole, una volta tagliati, i pezzetti pi possono rotolare tra i palmi delle mani per dare una forma più rotonda, io non l’ho fatto, perché, tagliandoli tanto alti, quanto lunghi, nel momento che si friggono diventano rotondi.

  5. Man mano che si tagliano, mettere le castagnole su di uno strofinaccio pulito.

    In una tegame o una padella a bordi alti, mettere l’olio e lasciare scaldare a 175°.

    Raggiunta la temperatura, immergere le castagnole poche alla volta e rigirare continuamente con una schiumarola.

    Ci vorrà pochissimo e prenderanno colore.

  6. Estrarle dall’olio, sgocciolandole bene e metterle in un piatto con della carta assorbente a perdere l’unto di frittura.

    Rotolarle ora nello zucchero semolato.

    Se preferite passarle nello zucchero a velo, aspettate che i dolcetti si raffreddino.

    Le Castagnole alla ricotta e limoncello sono pronte.

    Buon Carnevale a tutti!

CONSIGLI

Potete anche leggere: CASTAGNOLE ALL’ARANCIA

Se volete trovare tanti altri dolci; date un’occhiata qui: RICETTE DI CARNEVALE

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE

Se volete rimanere aggiornati tramite mail con le mie ricette, Iscrivetevi alla Newsletter!

Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+, Pinterest e Twitter, seguitemi numerosi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.