Pasta di nocciole fatta in casa

Pasta di nocciole fatta in casa

La pasta di nocciole è molto usata in pasticceria per preparare dolci e gelati.

Si trova pronta nei negozi specializzati ma spesso è difficile reperirla e allora cerchiamo di prepararla in casa con le nostre manine, io la faccio dal giorno che feci un grande “pastrocchio” nel tritare le nocciole.

Dal pastrocchio che ne uscì imparai a fare la pasta di nocciole. Vi racconto com’è andata: stavo tritando nel robot le nocciole per preparare la base per la torta ricotta e pere, un attimo di distrazione e le nocciole da farina come mi servivano erano diventate crema, accidenti, rifai tutto daccapo, rompi le nocciole, tostale, togli la pellicina, ufffff…..ma non mi sono arrabbiata, no, per niente, perché assaggiando il “pastrocchio” mi accorsi della scoperta: profumato e cremoso al punto giusto, ma questa è la pasta di nocciole !! 😀

Per la buona riuscita di una pasta di nocciole densa e oleosa, ci serve un buon robot da cucina, nocciole di ottima qualità e tanta pazienza, andiamo a vedere come si fa !

 

Pasta di nocciole

 

Pasta di nocciole fatta in casa

 

Ingredienti: Nocciole di ottima qualità

Procedimento

Stendere le nocciole su una teglia rivestita da carta forno e farle tostare, in forno già caldo a 180°C per circa 10 minuti indicativi, il tempo dipende sopratutto dal vostro forno, controllatele spesso, devono rimanere belle chiare invece un attimo di distrazione e sono belle che scure, anche se non del tutto bruciate dovrete buttarle lo stesso altrimenti la pasta di nocciole risulterà amara.

Trascorso il tempo fate intiepidire le nocciole e sfregatele in un canovaccio per eliminare la pellicina. Mettete le nocciole in un frullatore e azionatelo alla massima velocità.

Prima si avrà una polvere di nocciole, poi le nocciole inizieranno ad inumidirsi, a questo punto spegnete il frullatore per mescolare il composto che infine inizierà a rilasciare dell’olio. Si devono frullare a lungo per ottenere una pasta perfettamente cremosa e liscia, magari spegnendo più volte il frullatore per non surriscaldarlo.

Alle nocciole prima di frullarle, si può aggiungere dello zucchero semolato o zucchero di canna tenendone conto quando poi si utilizza la pasta per le varie preparazioni.

 

Consiglio: La pasta di nocciola si conserva in un barattolo di vetro sterilizzato e con chiusura ermetica per molti giorni in frigorifero, per conservarla più a lungo, circa 2-3 mesi, si può congelare.

Precedente Gnocchi di patate al ragù con scamorza filante Successivo Girelle di pizza alle zucchine

9 commenti su “Pasta di nocciole fatta in casa

  1. antonia il said:

    molte grazie x la ricetta molto utile e x i consigli. Si può fare la stessa cosa con mandorle e pistacchi? Grazie x eventuali risposte

    • Ciao Antonia, non credo ….le mandorle e i pistacchi sono diversi dalle nocciole….per i pistacchi bisogna spellarli ma prima devi metterli in acqua bollente, poi si frullano con l’aggiunta di uno sciroppo di acqua e zucchero fatto riscaldare ad una temperatura di 121 gradi, viene una pasta semidura e se la vuoi cremosa devi aggiungere altra acqua, per le mandorle, non saprei, non ho mai provato anche perché noi abbiamo a disposizione soltanto abbondanti nocciole in quanto le coltiviamo, invece le mandorle le compro quando devo preparare la caprese e i biscotti di marzapane oppure per fare il pesto ma non ho mai provato a fare la pasta di mandorle….ora sono curiosa pure io….voglio chiedere alle mie amiche siciliane e poi ti faccio sapere….mi raccomando, torna a trovarmi e grazie per la fiducia 😉

  2. ciao sono luisa vorrei provare a fare la tua pasta di nocciole, ma non capisco quante nocciole ci vogliono e neanche quanto zucchero mi potresti aiutare? grazie

    • Ciao Luisa….quante nocciole ci vogliono….vediamo un po’…dipende da tante cose..quanta pasta di nocciole vuoi preparare…quanta te ne serve? Cosa vuoi prepararci ? Un’altra cosa è importanteè l’attrezzo che usi.. E’ grande o piccolo? Io la preparo con il macina-caffè quindi il contenitore è piccolo e ci entrano si e nò 30 grammi di nocciole…se hai un robot abbastanza grande prova a frullare 200 grammi di nocciole e ti regoli…si può fare sia con zucchero che senza, se decidi di metterlo ne puoi aggiungere 2 cucchiai…spero di esserti stata di aiuto e di aver dissolto ogni tuo dubbio ma per qualsiasi altra domanda sono qui…ciao fammi sapere 😉

      • luisa il said:

        ciao dolcemela ti ringrazio dei suggerimenti sono stati per me utilissimi,ho appena finito di preparare la tua pasta di nocciole con 200 grammi di nocciole e 2 cucchiai di zucchero, che dire è favolosa buonissima è la prima volta che faccio questa cremina goduriosa e penso proprio che non sarà l’ultima, visto che ho tantissime nocciole ciao ciao grazieeeeeeeeeeeeeee!!!!!

  3. luisa il said:

    ciao dolcemela volevo un tuo consiglio , secondo te se sterilizzo i vasetti facendo fare il sottovuoto dureranno qualche mese fuori dal frigo o no? cosa pensi? grazie un salutone ciao.

    • Ciao Luisa….scusami tanto, non avevo visto il tuo commento…..non ho mai provato a conservarla anche perchè finisce subito ma credo che si possa fare, dobbiamo provare magari con un barattolino piccolino piccolino 😉

  4. Patrizia il said:

    Ciao dolcemela volevo un consiglio per preparare la crema spalmabile alle nocciole ( la famosa nutella) che ingredienti servono. Tu come la utilizzi ?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.