Gnocchi di patate al ragù con scamorza filante

Gli gnocchi sono un piatto gustoso e nutriente che si presta e si sposa bene con qualunque condimento, sia a base vegetale che di carne, quindi c’è solo l’imbarazzo della scelta per gustare un buon piatto di gnocchi con patate ma oggi prepariamo la ricetta classica, quella che piace a tutti ma particolarmente gradita ai bimbi: Gnocchi di patate al ragù con l’aggiunta di saporita e filante scamorza.

 

 

Gnocchi di patate al ragù

Ingredienti per Gnocchi di patate al ragù per 4 persone

  • 1,200 g di gnocchi di patate
  • 200 g di macinato
  • 1-2 salsicce di suino
  • 700 g di pomodoro passato
  • 1/2 cipolla
  • 150 g di scamorza bianca o affumicata tagliata a dadini
  • 3 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • olio extravergine q b
  • basilico
  • sale -pepe q b

Procedimento

Per prima cosa preparate gli gnocchi di patate come siete soliti fare o da ricetta base di questo blog che troverete cliccando QUI.
Per il sugo mettere in una pentola 4 cucchiai di olio e la cipolla tritata fine, far soffriggere poi aggiungere il macinato e la salsiccia sgranata, lasciare insaporire per due minuti, versarvi la passata di pomodoro e un bicchiere d’acqua. Coprire la pentola e lasciar cuocere per 30-40 minuti a fuoco basso rimestando di tanto in tanto e aggiungendo pochissima acqua calda se il sugo dovesse restringersi troppo.

Regolate infine di sale e pepe a piacere, aggiungete le foglioline di basilico, mescolate e spegnete il fuoco.

Quando siete pronti per cuocere gli gnocchi preparate un’ampia padella che li possa contenere tutti e distribuite sul fondo un mestolo di sugo.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente e salata e scolateli con un mestolo forato appena salgono in superficie, trasferendoli direttamente nella padella e conditeli a strati con altro sugo, il formaggio grattugiato, qualche fogliolina di basilico e i dadini di scamorza.

Regolate il fuoco medio mentre muovete delicatamente gli gnocchi per condirli uniformemente. A questo punto spegnete, coprite e lasciate riposare uno-due minuti per dar modo alla scamorza di sciogliersi, poi servite gli gnocchi caldi e filanti.

Buon appetito ! 😉

 

DSCN0756

Precedente Gelato alla nocciola fatto in casa senza gelatiera Successivo Pasta di nocciole fatta in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.