Conchiglioni all’ortolana

Ben trovati, cari lettori ! Oggi consiglio un primo piatto speciale, i conchiglioni all’ortolana. Una ricetta vegetariana per portare in tavola un’alternativa gustosa alla classica pasta al forno e stupire i vostri familiari con sapori nuovi. La preparazione non è per nulla complessa e non richiede neanche molto tempo. Per questa ricetta potete scegliere tra diversi formaggi come per esempio della scamorza bianca o affumicata o mozzarella fior di latte. Per quanto riguarda la ricotta: noi abbiamo utilizzato quella di bufala, ma andrà ugualmente bene quella di pecora o una ricotta vaccina più leggera. Infine un’altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà coprire i conchiglioni con della cremosa besciamella, se volete la ricetta, cliccate → QUI per la versione classica oppure → QUI  per quella light senza burro. Quindi vediamo come preparare i conchiglioni all’ortolana e gli ingredienti da procurare.

Ti potrebbe interessare:

Pasta al forno con polpettine – economica facile e veloce

Pasta al forno 15 ricette facili super gustose

Conchiglioni all'ortolana
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:50 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Medio

Ingredienti

Conchiglioni all’ortolana

  • Conchiglioni 20
  • Scamorza (provola) (o mozzarella fiordilatte) 250 g
  • Ricotta di bufala 300 g
  • Formaggio (grattugiato) 70 g
  • Melanzane 1
  • Peperoni (rossi) 1
  • Peperoni (gialli) 1
  • Zucchine (media) 1
  • Cipollotto fresco 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per il sugo

  • Passata di pomodoro 450 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Basilico q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Conchiglioni all'ortolana

    Per preparare i conchiglioni all’ortolana iniziamo preparando un sugo di pomodoro semplice: mettiamo un giro di olio extravergine d’oliva in un tegame e aggiungiamo uno spicchio di aglio, prima che colorisca aggiungiamo la passata. Se riteniamo che sia troppo densa aggiungiamo un bicchiere di acqua, aggiustiamo di sale e facciamo cuocere per circa 20 minuti mescolando. Verso fine cottura profumiamo con le foglioline di basilico e regoliamo la densità del sugo, se troppo ristretto aggiungiamo ancora un pochino di acqua.

  2. Mentre il sugo cuoce ci occupiamo delle verdure.

    Laviamo e mondiamo gli ortaggi, quindi li tagliamo a pezzetti possibilmente dalle stesse dimensioni.
    Tritiamo il cipollotto e schiacciamo lo spicchio d’aglio lasciandolo intero in modo da eliminarlo a fine cottura.
    In un ampia padella con un generoso giro di olio mettiamo il cipollottp e l’aglio, facciamo riscaldare e versiamo le verdure.
    Le facciamo saltare per qualche minuto prima di aggiungere un bicchiere di acqua calda.
    Aggiustiamo di sale e pepe e copriamo la padella. Facciamo cuocere a fuoco dolce controllando la cottura, le verdure devono rimanere integre. A fine cottura eliminiamo l’aglio e facciamo raffreddare.

  3. Prepariamo il ripieno mescolando la ricotta con le verdure, aggiungiamo 3-4 cucchiai di formaggio grattugiato, un pizzico di pepe macinato al momento e qualche fogliolina di basilico spezzettata con le mani.

     

  4. A questo punto possiamo cuocere la pasta: portiamo ad ebollizione abbondante acqua salata con un cucchiaio di olio in una pentola larga e caliamo i conchiglioni. Li facciamo cuocere e li scoliamo al dente, quindi li poniamo su un telo capovolti in modo che non resti acqua all’interno.

  5. Ora che tutti gli ingredienti sono pronti possiamo farcire i conchiglioni.

    Preriscaldiamo il forno a 190°C. Distribuiamo un cucchiaino abbondante di farcia all’interno di ogni conchiglione e inseriamo un pezzetto di provola.

    Versiamo un mestolo di sugo sul fondo di una teglia e posizioniamo la pasta farcita in un unico strato. Versiamo la salsa rimasta sui conchiglioni e distribuiamo abbondante formaggio grattugiato e pepe a piacere.

  6. Conchiglioni all'ortolana

    Se le mie ricette ti piacciono seguimi anche sui Social: Facebook→ Twitter→  Pinterest → Instagram

    Ti aspetto…GRAZIE 😉

Note

E’ possibile conservare i conchiglioni in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per un giorno al massimo. Ed è possibile congelarli sia dopo la cottura in forno che prima. In questo caso, quando si ha voglia di consumarli si fanno scongelare in frigo e se già cotti si riscaldano per circa 10 minuti in forno a 190°. Viceversa, li abbiamo congelati crudi, possiamo metterli in forno direttamente congelati e lasciarli un pochino di più, circa 40 minuti.

Precedente Crostata morbida con crema tiramisù e ananas Successivo Tortino di zucchine - Buono facile e veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.