Crea sito

Involtini con spinaci e prosciutto

Involtini con spinaci e prosciutto, un ottimo secondo piatto da preparare quando si ha un po’ più di tempo per cucinare e si vuole portare in tavola un piatto speciale. Penso che questi involtini di carne, farciti con spinaci e prosciutto, siano un bel secondo da servire la Domenica e nei giorni di festa.

Involtini con spinaci e prosciutto
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8Fettine di vitello (non molto grandi)
  • 4 fetteProsciutto cotto
  • 200 gSpinaci surgelati
  • 1Cipolla
  • 30 gGrana Padano (grattugiato)
  • 1Uovo
  • 1Carota
  • 1 costaSedano
  • 400 gPolpa di pomodoro
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Involtini con spinaci e prosciutto

    COME PREPARARE GLI INVOLTINI CON SPINACI E PROSCIUTTO

    Lessate gli spinaci in un pentolino con acqua bollente leggermente salata e fateli cuocere fino a quando si saranno scongelati. Scolateli, fateli intiepidire, strizzateli bene e tritateli finemente utilizzando un coltello o un paio di forbici.

  2. Sbucciate la cipolla, tritatela e fatele soffriggere, a fuoco lento, in una padella con un filo d’olio per circa 3 minuti (1), rigirando continuamente. Unite gli spinaci tritati e continuate a rosolare per 2 – 3 minuti (2).

  3. Involtini con spinaci e prosciutto, preparazione 1

    Togliete dal fuoco, ponete il composto di spinaci e cipolla in una ciotola e lasciateli intiepidire.

    Aggiungete il grana, l’uovo leggermente sbattuto, qualche pizzico di sale e di pepe (3); amalgamate il tutto (4).

  4. Involtini con spinaci e prosciutto, preparazione 2

    Sistemate le fette di carne sul piano di lavoro. Su ogni fettina di carne adagiatevi 1/2 fetta di prosciutto, ripiegando quella che deborda (5), e spalmatele con la farcia di spinaci preparata (6).

  5. Piegate prima i laterali delle fettine (7), poi avvolgetele e chiudete gli involtini con uno stecchino (8-9), oppure legateli con dello spago da cucina.

  6. Lavate e tritate il sedano e la carota. Spellate lo spicchio d’aglio. Poneteli in un tegame con un filo d’olio e rosolateli per un paio di minuti (10). Unite gli involtini (11) e fateli rosolare per 5-6 minuti rigirandoli spesso, in modo da farli dorare uniformemente.

  7. Bagnate con il vino bianco (12) e lasciatelo evaporare, poi unite la polpa di pomodoro (13), salate e pepate, coprite (14) e cuocete a fuoco moderato per 30 minuti.

  8. Rigirate qualche volta gli involtini in modo da cuocerli in modo uniforme. Se durante la cottura il sugo dovesse asciugarsi troppo aggiungete un po’ d’acqua.

  9. Togliete dal fuoco, lasciate intiepidire gli involtini con spinaci e prosciutto per alcuni minuti, togliete gli stecchini o lo spago e servite.

Note

Per realizzare al meglio gli involtini è fondamentale scegliere il taglio di carne adatto (fatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia). Le fettine di carne devono essere compatte e sottili. Se le fettine sono spesse, utilizzate un batticarne: mettete la carne per gli involtini tra due fogli di carta forno e battetele fino a raggiungere lo spessore desiderato.

Per formare con facilità gli involtini, date alle fettine di carne una forma rettangolare oppure lasciate uno dei lati corti leggermente a punta. Così facendo sarà più semplice arrotolare l’involtino e chiuderlo dopo averlo farcito.

Leggi anche: Involtini di carne alle noci

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.