Agliata (agghiata)

Telefonata di una mia amica siciliana d’adozione: “volevo preparare l’agliata ma non trovo la ricetta nel tuo blog (non mi va di chiedere a mia suocera), come mai?” Già, come mai? E pensare che l’agliata (in dialetto agghiata) è, insieme al salmoriglio, una delle salse più utilizzate nella cucina siciliana. L’agghiata si utilizza soprattutto nel periodo estivo perchè serve a condire, in modo particolare, piatti a base di pesce da servire freddi. Ma noi la utilizziamo anche d’inverno per preparare gli antipasti, che sono delle pietanze che molto spesso, anche nel periodo invernale, non necessariamente devono essere calde.
Ma ritorniamo alla telefonata della mia amica la quale, munita di carta e penna, ha avuto subito la ricetta (e per questa volta il “pericolo suocera” è scongiurato 😀 ) Ringraziamenti da parte sua e anche da parte mia per lei che mi ha fatto notare questa assenza nel mio blog di una delle più antiche e note ricette siciliane; naturalmente, oggi ho rimediato.

Agliata (agghiata)
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni4 – 5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’Agliata (agghiata)

  • 3 spicchiaglio
  • 1/2 bicchiereolio extravergine d’oliva
  • 1/3 bicchiereaceto di vino bianco
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 6 fogliementa
  • q.b.sale

Come preparare l’AGLIATA (AGGHIATA)

  1. Spellate gli spicchi d’aglio, tritateli e poneteli in una padella (1), quindi fateli imbiondire per circa un minuto con l’olio extravergine d’oliva (2) rigirando continuamente con un cucchiaio di legno.

    Versate nella padella l’aceto (3) e lasciatelo evaporare parzialmente per alcuni istanti, diciamo circa 30 secondi.

    A questo punto aggiungete il prezzemolo e le foglie di menta lavati e tritati (4); condite con qualche pizzico di sale e amalgamate il tutto. Togliete dal fuoco.

  2. La vostra agliata è pronta!

Note

L’agliata, o agghiata, può essere utilizzata per condire pesce, carne e verdure fritte da servire, principalmente, freddi, tiepidi o a temperatura ambiente.

Leggi anche: Pesce spada con agliata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.