Succo di frutta mele e nergi

Bevanda sana, ricca e gustosa, il succo di frutta mele e nergi potete tranquillamente prepararvelo in casa, come? Basta seguire pochi e semplici passaggi, perchè è facilissimo da fare.
Tutto naturale, perfetto soprattutto per i bambini che possono portarlo anche a scuola e potranno fare così una colazione e una merenda sana.
Ma il succo di frutta mele e nergi è adatto a tutte le età, perchè come sappiamo c’è anche un famoso proverbio sulle mele “Una mela al giorno toglie il medico di torno” e anche il nergi, super frutto, fa la sua parte. 😉

Succo di frutta mele e nergi

Succo di frutta mele e nergi

Visto che vi propongo una ricetta col NERGI®, ora vi spiego meglio cos’è…

NERGI® è un piccolo frutto, chiamato anche babykiwi. Le sue dimensioni sono circa come quelle di un’oliva e si consuma senza sbucciarlo.
Quando è maturo, si presenta morbido al tatto, la buccia è croccante e la sua polpa è bella dolce.
Questo è un frutto ricco di vitamine e antiossidanti, contiene soprattutto la vitamina C, ed ha solo 52 Kcal per 100 g di prodotto.
Consigliano il consumo regolare di NERGI® all’interno dei pasti, in particolare per aiutare i bambini nella loro crescita e gli anziani a proteggersi dall’osteoporosi: questo piccolo frutto, infatti, vanta anche un ottimo contenuto di calcio.
Ottimo da consumare ed usare per ricette che vanno dagli antipasti ai dolci, basta solo dare spazio alla fantasia.
E’ coltivato nei frutteti italiani ed è disponibile in tutti i supermercati da settembre a fine novembre.
Vi ho incuriositi? Per saperne di più consultate il sito. QUI

Succo di frutta mele e nergi

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 15 mintui + 30 minuti di cottura

Ingredienti per circa 500 ml di succo di frutta mela e nergi:
–  125 g di nergi;
– 200 g di mele;
– 50 g di zucchero, io ho usato lo zucchero grezzo di canna;
– 200 ml o 250 ml di acqua (dipende quanto volete liquido il succo di frutta)

Preparazione:
Prendete le mele, lavatele sotto l’acqua fredda e asciugatele con un canovaccio.
Sbucciatele, eliminate il torsolo e dividetele in quattro parti.
Lavate i nergi sotto l’acqua corrente, asciugateli e divideteli a metà.

Mettete una pentola capiente sul fuoco e versateci dentro l’acqua, lo zucchero, le mele a pezzi e i nergi tagliati a metà.
Portate a bollore e lasciate cuocere per circa 30 minuti.

Una volta che la frutta sarà cotta, lasciate raffreddare il tutto prima di procedere col frullatore.

Quando il vostro “futuro” succo si sarà raffreddato, con un mestolo forato, tirate su i pezzi di mela e nergi e passateli al frullatore.
Man mano che otterrete la polpa di frutta, trasferitela in una ciotola.
Procedete così con tutte le mele e i nergi.

A questo punto, trasferite la polpa della frutta di nuovo nella pentola dove le avete cotte (dov’è rimasta l’acqua con lo zucchero) e mescolate tutto.

Prendete le bottiglie di vetro, precedentemente sterilizzate e, con l’aiuto dell’imbuto, versate con il mestolo il succo di frutta alla mela e nergi nella bottiglia, facendo attenzione di non riempirla troppo (dovete lasciare due dita di aria tra il succo e il tappo).
Ora chiudete la bottiglia col tappo.

Procedete così con tutto il succo di frutta.
A questo punto il vostro succo di frutta mele e nergi è pronto per essere gustato fresco, ma se volete, potete farne anche scorta per l’inverno e quindi dovete procedere alla sterilizzazione e creare il sottovuoto.

Ecco come procedere se volete fare un’ulteriore sterilizzazione per creare il sottovuoto:
Preparate una pentola bella capiente sul fuoco, metteteci una ad una tutte le bottiglie di succo, prendete gli stracci e avvolgeteli intorno alle bottiglie, per far si che quando l’acqua bollirà, queste non tocchino tra loro, rischiando di rompersi.

Aggiungete l’acqua nella pentola fino a coprire le bottiglie di succco di frutta, poi portate a ebollizione e lasciate cuocere per 20 minuti.
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Tirate fuori dall’acqua, una ad una, tutte le bottiglie, asciugatele con un panno e assicuratevi che abbiano fatto tutte il sottovuoto.

Ecco, ora avete il vostro succo di frutta mele e nergi, biologico, fatto in casa! 😉

Nota:
1. Conservate il succo di frutta mele e nergi, in un luogo buio, fresco e asciutto.
2. Io, per il succo di frutta alle mele e nergi ho usato mele rosse, perchè secondo me sono quelle più buone per fare i succhi.
3. Sevolete fare una quantità maggiore di succo di frutta, vi basterà moltiplicare o triplicare le dosi. 😉

Tempo di conservazione: Se conservato bene, dura tranquillamente 6 mesi.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook: Carmencita da leccarsi le dita

Con questa ricetta collaboro all’iniziativa di #MAMMANERGISSIMA

NERGI

Salva

Salva

Salva

Precedente Pasta piccante porcini e pancetta Successivo Peperoni grigliati

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.