Crea sito

Spaghetti con alici e noci.

Spaghetti con alici e noci.

Con l’avvicinarsi del Natale, mi viene alla mente un piatto che i contadini usavano fare alla vigilia di Natale. I contadini dai loro piccoli appezzamenti di terreno su pendii scoscesi e da quella terra aspra e generosa traevano il loro sostentamento. Tutto veniva prodotto dalla loro terra, la pasta era quella fresca e si concedevano quella secca molto di rado. 

La vigilia di Natale era uno di quei momenti da festeggiare in famiglia ed era anche ammessa un’eccezione alimentare e cosi si compravano degli spaghetti per cucinarli conditi con……………….. Curiosi…!!!!  Allora non vi resta che seguire la ricetta e scoprirete gli ingredienti di questo meraviglioso piatto.

 

Spaghetti con alici e noci.
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 350 g Spaghetti
  • 5 Noci
  • 4 filetti Alici salate
  • 100 g Pecorino
  • Un pizzichi Finocchietto selvatico
  • 3 spicchi D'aglio
  • q.b. Sale
  • q.b. Peperoncino

Preparazione

  1. Spaghetti con alici e noci.

    Incomincio con il mettere sul fuoco la pentola per la pasta. Poi mi preparo un trito di noci(1). Sul fuoco hò messo una padella bella capiente, quando l’olio sfrigola, faccio imbiondire l’aglio insieme alle alici salate (senza sciacquarle) preventivamente spezzettate, i semi di finochietto e il peperoncino(2), aggiungo il trito di noci e  faccio andare a fuoco vivo per qualche minuto,( occhio a non far bruciare le noci, ricordate che anche da spente cuceranno ancora perche contengono olio)(3).

  2. Spaghetti con alici e noci.

    Quando l’acqua bolle calo la pasta(4). Preparo nel frattempo anche il formaggio grattuggiato(5). Scolo la pasta quasi al dente e la unisco nella padella con le noci che abbiamo preparato prima, spolvero con metà del formaggio pecorino romano, amalgamo il tutto e aggiusto di sale(6).

  3. Spaghetti con alici e noci.

    Spadello per qualche minuto il tutto dopo averci aggiunto anche l’altra metà del formaggio…il piatto ora è pronto!!! Tanti ricordi evoca questa ricetta. Momenti veri, unici e indelebili. Buon appetito e alla prossima ricetta.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.